DI COSA HA BISOGNO IL TUO FEGATO?

DI COSA HA BISOGNO IL TUO FEGATO?

20/1/21

Il fegato è una ghiandola endocrina fondamentale per il metabolismo umano in quanto svolge numerose funzioni utili.

Nello specifico:

  • Produce la bile, un liquido vischioso di colore giallo scuro che è essenziale alla digestione dei grassi e delle vitamine liposolubili, come le vitamine A, D, E e K
  • Immagazzina glicogeno, ferro, rame e vitamina B12
  • Trasforma il glicogeno immagazzinato in glucosio plasmatico in caso di necessità; svolge, pertanto, un ruolo importante nel mantenere costante la glicemia
  • Funge da “filtro” anti-tossine: le sue cellule possiedono delle caratteristiche utili per la neutralizzazione delle sostanze tossiche e dei residui dei farmaci
  • Smaltisce i globuli rossi danneggiati

Si tratta tuttavia di un organo molto vulnerabile: abuso di alcol, fumo, farmaci, infezioni virali, eccesso di grassi nell’alimentazione, stile di vita sedentario ma anche stress o ansia possono provocare danni e disfunzioni a suo carico.

Tra queste, per citarne alcune, rientrano gonfiore e/o dolore nel quadrante superiore destro dell'addome, difficoltà nella digestione a seguito di un pasto ricco di grassi, nausea e irregolarità intestinali.

Perciò uno stile di vita equilibrato rappresenta la migliore prevenzione contro i problemi del fegato.

Per mantenerlo in salute è bene quindi prestare attenzione prima di tutto ai nutrienti, privilegiando il consumo di alimenti come cereali integrali (quinoa, miglio, avena), verdure crucifere e a foglia verde (bietole, lattuga, broccoli, cavolo e cavolfiore) e cibi ricchi in vitamina C (agrumi, papaya e kiwi) che stimolino la produzione di bile e di enzimi in grado di rafforzare e rigenerare il fegato.

Importante anche il glutatione, molecola presente in abbondanti quantità in frutti come l’avocado e nelle noci; queste ultime contengono anche arginina, un amminoacido che aiuta l’espulsione dell’ammoniaca (tossica) a livello epatico.

Inoltre è bene fare attività fisica regolarmente per avere un fegato sano, “pulito” e forte: l’esercizio fisico, infatti, consente di evitare problemi come il sovrappeso e favorisce la salute del sistema immunitario.

È sufficiente una mezz’ora di attività fisica leggera al giorno, come camminare o andare in biciletta, per notare enormi benefici.

Quando ciò non basta si può puntare a rimedi naturali come la curcuma o depurativi leggeri a base di erbe, in grado di sostenere la funzionalità epatica eliminando al contempo le tossine.

Se si notano infatti difficoltà digestive, senso di pesantezza e gonfiore in seguito ad eccessi alimentari o ad abitudini che si sa essere scorrette, può giovare effettuare una lieve depurazione con un prodotto come Depur Complex, a base di estratti vegetali di cardo mariano, carciofo, centella asiatica, curcuma, estratto di semi di pompelmo e verga d’oro.

Una depurazione effettuata in modo leggero ma corretto, con sinergie vegetali create ad hoc come questa, può essere sufficiente a risolvere diversi fastidi che hanno un’origine epatica.

Non perdere Depur Complex

 

La curcuma esercita invece una forte azione antiossidante che ne fa un valido epatoprotettore e favorisce sia la funzionalità epatica che quella digestiva.

La sua assunzione aumenta la produzione a livello epatico di alcune sostanze antitossiche e antiossidanti come il glutatione; quando l’organismo è sotto stress fisico o mentale il consumo di curcuma può quindi essere molto salutare. 

Prova Curcuma Tintura Officinale