ANCHE L'INTESTINO VA IN VACANZA

ANCHE L'INTESTINO VA IN VACANZA

Durante l'estate, e sopratutto durante le ferie, le abitudini di ciascuno cambiano improvvisamente, lo stile di vita, il ritmo del corpo e l'orologio biologico sembrano andare in tilt.

Come è giusto che sia ci si concede qualche sfizio in più, qualche bollicina al calar del sole e complici i pasti più abbondanti l'intestino sembra non volerne sapere di funzionare correttamente. 

Sintomi più comuni

Tra i sintomi più comuni quando si è lontani da casa ci sono gonfiore, diarrea o stitichezza.

Il gonfiore, che si concretizza in tensione addominale, è causato da un accumulo di gas derivati dal consumo di alimenti fermentati oppure da bibite gasate (gli aperitivi sono i campioni in questo).

L'alimentazione squilibrata provoca anche stitichezza, oltre all'aspetto psicologico che incombe quando si è lontani da casa (home sweet home), inoltre quando si è lontani da casa non sempre si ha la possibilità di poter usufruire dei servizi igenici e questo incide maggioramente sul ritmo del corpo. Spesso si riduce drasticamente il consumo di frutta e verdura, fibre fondamentali per la regolarità intestinale, a discapito di carboidrati e grassi.

Anche i fenomeni di diarrea sono molto frequenti, sopratutto quando si è soggetti a sbalzi termici repentini a cui l'intestino non è assolutamente pronto. Questi episodi si verificano quando si ha un'alterazione del microbiota intestinale.

Come regolarizzare l'intestino?

Dieta equilibrata e attività fisica sono fondamentali per riportare sulla retta via l'intestino. Aumentare quindi il consumo di frutta e verdura, sostituendo i cereali raffinati con quelli integrali.

Anche l'acqua è un componente base per la corretta regolarità intestinale, assumere quindi circa 2 L al giorno possibilemente a temperatura ambiente, evitare l'acqua e le bibite da frigor!

Integratori giusti

Gli integratori alimentari sono indispensabili per prendersi cura del proprio intestino, quale scegliere?

Benessere intestinale: integratore a base di Papaya, Melissa e Ananas, che agiscono favorevolmente sulla funzionalità digestiva, e Senna, che aiuta a mantenere la corretta regolarità del transito intestinale. Potenziato con Malpighia, pianta che sostiene le naturali difese dell’organismo.

Prova il pacchetto Intestino Felice

Floravita Plusintegratore in capsule, di fermenti lattici vivi, con azione pre e probiotica, arricchito con vitamine del gruppo B. Naturalmente privo di lattosio, riporta l'equilibrio della microflora intestinale.

Alga Carrighenani: alga di origine marina utile per aiutare a regolarizzare la funzione digestiva e intestinale. Fin dai tempi passati la si apprezza per il suo potere addensante, dovuto all’alto contenuto di amidi noti col nome di carragenine, che all’interno dell’intestino si reidratano formando una massa gelatinosa e densa ; questa, grazie al suo effetto trascinante, si aggrega alle impurità del tratto gastrointestinale, soprattutto ai metalli pesanti e alle tossine, favorendone l’eliminazione.

Prova il pacchetto Intestino Libero

Inulina: è una fibra alimentare prebiotica, che non viene decomposta dagli enzimi digestivi e arriva direttamente nell’intestino, dove stimola la proliferazione di numerosi batteri intestinali “buoni”. Dall’idrolisi enzimatica dell’Inulina si ricavano i cosiddetti FOS (Frutto Oligo Saccaridi), sostanze probiotiche con caratteristiche e attività analoghe.   

Scopri la linea Intestino e scegli il prodotto giusto per te!