UN SISTEMA IMMUNITARIO PIU' FORTE CHE MAI!

UN SISTEMA IMMUNITARIO PIU' FORTE CHE MAI!

25/11/20

Il buon funzionamento del sistema immunitario può essere influenzato da diversi fattori; attualmente purtroppo prevalgono abitudini che possono avere un’azione tutt’altro che positiva su di esso.

Uno stile di vita frenetico, che impone al fisico ritmi o sforzi eccessivi, un’alimentazione sregolata, stress, ansia, la poca attenzione ad una sana e regolare attività fisica sono tutte condizioni che possono incidere negativamente sulle difese dell’organismo.

 

 

Per garantire l’efficienza dei processi alla base della risposta immunitaria il corpo ha bisogno di:

  • Avere a disposizione tutti i macronutrienti principali, che gli permettono di sostenere dal punto di vista energetico la produzione di molecole ed anticorpi contro gli agenti patogeni
  • Avere una buona scorta di micronutrienti essenziali, quali minerali e vitamine, in modo da poter assemblare e produrre tali molecole a scopo difensivo (molti di questi micronutrienti sono infatti cofattori essenziali per i processi di produzione e attivazione nelle reazioni immunologiche)

È importante quindi adottare uno stile di vita sano, basato su un’alimentazione equilibrata e sullo svolgimento di un’attività fisica costante (anche leggera, ad esempio una passeggiata, con una frequenza pari a 2/3 volte a settimana).

 

Quali sono gli alimenti da prediligere nella dieta?

Gli alimenti che promuovono l’efficienza del sistema immunitario, grazie al coinvolgimento di diversi principi attivi in alcuni dei suoi meccanismi, sono:

  • Frutti di bosco, agrumi, uva rossa e in genere i cibi ricchi di Vitamina C e polifenoli
  • Cereali integrali e ricchi di fibre
  • Thè verde, cacao, infusi a base di Echinacea e Rosa canina, cioccolato fondente (>70% cacao)
  • Pesce (ricco di Omega 3)
  • Yogurt, miele
  • Funghi, lenticchie, fagioli, ceci, piselli, pomodori, tarassaco, cicoria, cavoli, carote, zucca, aglio, cipolla, spezie come zenzero, chiodi di garofano e cannella.

 

 

I nutrienti giusti (di cui a volte la dieta è carente)

Per promuovere le proprie difese e rinforzarle a scopo preventivo, spesso l’attenzione alla dieta può non bastare: molti cibi infatti, pur contenendo adeguati quantitativi di una determinata sostanza, minerale o vitamina, contengono anche altre sostanze definite “chelanti” che ne riducono la biodisponibilità e di conseguenza la quantità che può essere assorbita ed utilizzata dall’organismo. Nel caso dei minerali, ad esempio, la presenza di molecole chiamate fitati in frutta e verdura ne riduce molto la quota assimilabile.

Ecco che allora bisogna intervenire con un’integrazione capace di fornire al corpo buoni dosaggi di nutrienti e in una forma che possa essere facilmente assorbita a livello intestinale.

Tra i nutrienti in grado di favorire l’efficienza del sistema immunitario rientra senza dubbio la vitamina C, che è una vitamina idrosolubile (ovvero che non si accumula all’interno del corpo e dev’essere quindi assunta quotidianamente) implicata in numerosi processi indispensabili.

La vitamina C è disponibile in pratiche compresse di Vitamina C Masticabile, che possono essere tranquillamente assunte come una caramella; molto apprezzate sono anche la Vitamina C Naturale, in cui la vitamina presente è ottenuta da estratti di Rosa Canina ed Acerola (fonti naturali ricche di vitamina C) e la forma pura della vitamina C stessa, lAcido Ascorbico in polvere; quest’ultimo può essere assunto sciogliendolo in acqua o succo e bevendo la soluzione durante la giornata.

Novità da poco disponibile e dalla formulazione completamente naturale e priva di eccipienti, coloranti e conservanti, è la nuova Vitamina C Vitality Plus, che fornisce con 2 sole compresse un elevato dosaggio di Vitamina C.

Tra le altre vitamine utili per favorire il buon funzionamento delle difese corporee vi sono prodotti a base di Vitamina D e sinergie di vitamine A, E e minerali come il selenio, come VITAES Complex.

Utilissime specie con l’abbassamento delle temperature sono anche sostanze come echinacea e propoli, presenti nello spray orale Echinostilla, che insieme ad alcuni oli essenziali come eucalipto e pino mugo promuovono in particolare il benessere delle prime vie respiratorie.

Per un’azione calmante nei confronti dei processi infiammatori, al fine di facilitarne la risoluzione, è possibile ricorrere ad antinfiammatori naturali, come la Perilla (disponibile in capsule softgel in Perilla Olio) e il Gemmoderivato di Ribes nigrum, ottenuto dalla macerazione delle gemme fresche.

Sempre in ambito naturale è possibile trovare anche alcuni ottimi ricostituenti, caratterizzati da una ricca associazione di vitamine e minerali utili per favorire il recupero in caso di stanchezza e debilitazione: è il caso di Spirutonic, a base di alga spirulina, e Plurimo Multivitaminico e Mulltiminerale.