L'ORIENTE A TAVOLA

L'ORIENTE A TAVOLA

3/2/21

RICETTA DELLA SETTIMANA:

Il pesto alla genovese è uno dei classici condimenti per primi piatti che non può mai mancare nella dispensa: povero di grassi saturi e ricco di fibre e minerali, rappresenta un connubio perfetto per chi desidera una soluzione veloce ma allo stesso tempo salutare, leggera e gustosa.

Perché non dare ogni tanto un tocco esotico al tradizionale pesto sostituendo al suo ingrediente principale, ovvero il comune basilico, la Perilla o Basilico giapponese?

Di seguito la ricetta per la preparazione della salsa più famosa della Liguria, ma cucinata con le profumatissime foglie di questa pianta aromatica dalle origini orientali.

INGREDIENTI:

  • 2 spicchi di aglio
  • 80 ml di olio di oliva extravergine
  • 25 gr di foglie di perilla
  • 4 cucchiaini di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 pizzico di sale marino grosso

PREPARAZIONE:

Come da tradizione le foglie non vanno assolutamente lavate, ma pulite delicatamente con un panno umido, in modo che non perdano il pregiato olio essenziale.

 

  1. Sbucciare l’aglio e pestarlo in un mortaio; quando diventerà una crema aggiungere le foglie di Perilla (o un mix di Perilla/Basilico, se non si ama il sapore particolarmente intenso di questa pianta) insieme ad un pizzico di sale grosso, che serve a frantumare le fibre e a mantenere il colore originale verde brillante della Perilla. Si sconsiglia di usare un frullatore o un mixer, perché la forte velocità di rotazione delle lame tenderebbe a riscaldare il composto portando alla perdita di sali minerali.
  2. Schiacciare bene le foglie e, quando si noterà la linfa fuoriuscire, aggiungere i pinoli e continuare a pestare fino a raggiungere una consistenza cremosa. Le linfe più coriacee rimaste alla fine della preparazione vanno rimosse accuratamente.
  3. Infine aggiungere il parmigiano poco alla volta, continuando a mescolare, ed infine l’olio di oliva a filo, lasciandolo amalgamare lentamente al resto del composto.

 

Provate anche a voi a portare un tocco d'oriente sulle vostre tavole rivisitando questa tipica ricetta della tradizione ligure ed usandola per condire i vostri piatti di pasta o riso!

 

Visita il sito www.ecosalute.it e vai alla sezione Blog per scoprire altre ricette gustose e salutari.