FRUTTA SECCA: perchè assumerla in estate?

FRUTTA SECCA: perchè assumerla in estate?

C'è chi consuma frutta secca durante le festività (es. Natale) e chi non rinuncia alla frutta secca per nessuna ragione al mondo.

Il mondo della frutta secca è vario e pronto a soddisfare il palato di ciascuno, sai come si può suddividere?

La frutta secca si può dividere in due principali categorie:

- a guscio: molto ricca di grassi e povera di zuccheri

-  polposa: al contrario, povera di grassi e ricca di zuccheri.

1. La frutta a guscio

Definita anche come frutta oleosa per il suo grande quantitativo di grassi al suo interno, fanno parte di questa categoria: noci, noccioline, pistacchi, mandorle ecc.

Oltre ad essere sfiziosi, sono degli ottimi alimenti per la presenza di grassi (90%) polinsaturi e insaturi, cioè grassi buoni.

Preziosi alleati per il sistema cardiocircolatorio, in quanto contribuiscono ad abbassare i trigliceridi nel sangue riducendo la probabilità di malattie cardiovascolari.

Piccola tip: i grassi sono estremamente sensibili alle fonti di calore, per questo per beneficiare delle loro proprietà è consigliabile non assumere frutta secca tostata.

Oltre alla presenza di fibre e alla bassa quantità di zuccheri al suo interno, la frutta a guscio è ricchissima di vitamine e sali minerali e vanta proprietà antiossidanti.

Quando assumerla?

La frutta secca, per il suo quantitativo di grassi andrebbe consumata lontano dai pasti e se possibile, evitare di consumarla alla sera. Infatti, il suo consumo appesentirebbe la digestione.

Può essere invece, una valida alternativa per uno snack sfizioso e per placare il senso di fame sgranocchiando dei principi nutritivi buoni.

 La quantità ideale consigliata è di circa 30 grammi al giorno.

2. Frutta secca polposa 

Fichi, albicocche, datteri e prugne fanno parte di questa famiglia.

Conosciuti, invece, per la loro bassa percentuale di zuccheri ma risultano essere ottimi come fonte di fibre e sali minerali come magnesio, potassio, calcio fosforo e Vitamine.

La presenza di fibre al suo interno è ottima per regolare la funzionalità intestinale, mentre i sali minerali stimolano la concentrazione e migliorano le funzioni nervose.

In estate

La frutta secca e quella disidrata sono fondamentali soprattutto d'estate perchè sono ricchissime di sali minerali e vitamine che vengono persi durante la sudorazione.

Consumarli prima di un'attività fisica intesa (es. per gli sportivi) permette di ottenere la giusta energia, integrare i sali minerali e fornire i giusti amminoacidi  per la ricostruzione del tessuto muscolare dopo lo sforzo.

L'elevato contenuto di Vitamina E all'interno della frutta secca la rende l'ideale per proteggere la pelle dal fotoinvecchiamento causato dal sole. 

Puoi quindi, arricchire i tuoi piatti estivi con la tua frutta secca preferita oppure farla diventare l tua compagna di ombrellone per quest'estate!