ANTICORPI, ANTIGENI E DIFESE IMMUNITARIE: chi siete?

ANTICORPI, ANTIGENI E DIFESE IMMUNITARIE: chi siete?

Negli ultimi anni parole come anticorpi, difese immunitarie e antigeni sono all'ordine del giorno, spesso vengono confuse tra di loro e utilizzate in maniera scorretta.

Quindi, cosa sono davvero?

Il sistema immunitario, in poche parole, comprende tutti quegli organi e cellule il cui compito è quello di proteggere l'organismo da agenti esterni che possono danneggiarlo. Immagina un grosso esercito pronto a difendere e combattere tutto ciò che minaccia casa sua, ognuno ha un ruolo ben definito e altamente specializzato.

Questi corpi esterni (es. virus e batteri) che minacciano l'organismo sono chiamati antigeni e possono derivare dall'ambiente esterno oppure essere sostanze dannose prodotte dal corpo. Ogni volta che minacciano il corpo, il sistema immunitario si attiva: l'antigene viene riconosciuto, accerchiato e attaccato.

Gli anticorpi, prodotti dai Linfociti B prodotti a loro volta dal midollo osseo, sono delle proteine che circolano nel sangue e che si legano e distruggono gli antigeni.

I linfociti B producono gli anticorpi specifici per l'antigene che minaccia il corpo, questo perchè il legame antigene-anticorpo è altamente specifico: ovvero viene prodotto un anticorpo per specifico per quel determinato antigene.

Cosa succede quando un antigene entra in contatto con il corpo?

Quando un antigene entra in contatto con l'organismo si attiva subito la prima fase di riconoscimento dell'antigene, una volta identificato, viene comunicata la sua identità a tutte le cellule che fanno parte del sistema immunitario che dovranno attivarsi per combattere l'antigene. L'ultima fase prevede l'aggressione e l'eliminazione dell'agente che minaccia l'organismo.

Difese immunitarie basse

Avere le difese immunitarie basse significa avere pochi globuli bianchi, fondamentali per il sistema immunitario. Oltre a ciò ci sono delle cause, definite non patologiche, che riducono le difese immunitarie come: stress, carenza di Vitamina B12, dieta squilibrata, antibiotici o cambi di stagione.

I sintomi che si riscontrano quando si hanno le difese immunitarie basse sono raffreddore e mal di gola frequenti, stanchezza, anemia, pelle secca e caduta di capelli.

L'alleato numero 1 delle difese immunitarie è la Vitamina C. Un'importantissimo agente antiossidante in grado di contrastare i radicali liberi, facilita inoltre l'assorbimento del ferro.

 Anche l'Echinacea è utilissima per rinforzare il sistema immunitario, una pianta conosciuta dagli indiani nel Nord America e utilizzata per i suoi numerosi benefici, tra cui l'azione immunostimolante. Questo fiore si trova all'interno di Echinocaps che insieme al Sambuco viene consigliato come rimedio naturale per coadiuvare il trattamento dei sintomi da raffreddamento (naso chiuso, mal di gola, tosse e raffreddore).

La sinergia di Vitamina C, Echinacea, Sambuco uncaria, zinco, rame e vitamine B6 e B12 migliora le difese immunitarie prevenendo i processi di tipo infettivo e infiammatorio.

Approfitta degli ultimi giorni di saldi

e scopri la linea Sistema Immunitario