STRESS ESTIVO: come affrontarlo?

STRESS ESTIVO: come affrontarlo?

Caldo e afa riducono ogni giorno le energie del corpo e sopratutto della mente. Così si inizia a passare le proprie giornate sotto l'aria condizionata e seguire una routine ormai consolidata dall'inizio della stagione.

Questo succede perchè, quando le temperature aumentano, il corpo ha bisogno di una maggiore quantità di energia per mantenere equilibrata la temperatura.

Si diventa spesso facilmente irritabili, la soglia di tolleranza inzia ad abbassarsi e lo stress sembra arrivare al suo apice proprio nel periodo estivo, quando le elevate temperature mettono a dura prova lo zen di ciascuno. 

L'ormone dello stress, il cortisolo, sembra essere prodotto in quantità maggiori durante questo periodo. È un ormone molto importante per l'organismo perchè aiuta a ridurre le infiammazioni e mantenere il fisico in salute.

Scopri la linea dedicata al Benessere mentale

Affidati alla Rhodiola 

 

Organizzare le vacanze

Anche le vacanze possono diventare fonte di stress: la preparazione e l'organizzazione seppur bellissime restano sempre una fonte di incertezza e ansia per ciascuno. Alcuni studi dimostrano, inoltre, che abbandonare la routine, che tanto si odia durante l'anno, causa uno stato emotivo di stress. È una forma di ansia che sopraggiunge nel momento in cui si abbandona la classica confort zone e si perdono le abitudini e il controllo che si hanno durante le giornate.

Durante tutto l'anno, il corpo e la mente si abituano alle situazioni di stress e si equilibrano con loro. Perciò, quando ci si ritrova a dover rallentare il ritmo di vita corpo e mente hanno bisogno di qualche giorno per riallinearsi e creare nuove abitudini.

Spesso di consiglia di tornare dalle ferie 1/2 giorni prima di riprendere a lavorare proprio per permettere all'organismo di adattarsi nuovamente.

Per limitare lo stress da ritorno è inoltre consigliato di mantenere più o meno gli stessi orari della vita di tutti i giorni (pranzo e cena, orario in cui si va a letto o in cui ci si sveglia ecc.)

Attenzione all'overthinking

Durante le vacanze mente e corpo cercano il relax, com'è giusto che sia. Le pause sono fondamentali per poter ripartire con il giusto sprint e ricaricare le energie.

È proprio in questi momenti, però, che la mente inizia a viaggiare e autosabotarsi. Quando ti rendi conto che i pensieri iniziano ad inghiottirti ricorda di stoppare la mente, pensa a dove sei in quel preciso momento e a cosa stai facendo, al resto ci penserai una volta tornato a casa.

Un buon metodo per stoppare i pensieri autosabotanti è quello di immaginare un luogo felice e sicuro per te, immaginando anche il profumo nell'aria o la temperatura; questo ti aiuterà a calmarti e ad alleggerire la mente.

Scopri la linea dedicata al Benessere mentale

Divertimento e solitudine

Apri qualsiasi social media e vedi che le persone sono sempre più felici e spensierate di te. 

Spoiler: spesso non è vero.

Cioè mi auguro che ognuno dei miei amici presenti sui social sia felice e stia vivendo la sua estate migliore, ma ricordati sempre che non è tutto oro ciò che luccica.

La pressione sociale spinta dal divertimento e dall'euforia che si prova in questo periodo può farti sentire sbagliato e fuori posto, oltre che terribilmente solo. Anche l'idea di passare del tempo in luoghi affollati e chiassosi può diventare una fonte di stress, ritagliati sempre i tuoi spazi, fai ciò che ti fa stare bene.

Dedicati alle tue passioni e scoprine di nuove, tra il caldo e l'afa ritrova l'energia fisica e mentale per goderti al meglio questo periodo e cogliere ciò che di bello ha da offrire!

Per riattivare la mente:

Per ritrovare l'energia fisica prova:

Scopri le proprietà della Rhodiola