RISVEGLIO MUSCOLARE PER UNA PARTENZA AL TOP

RISVEGLIO MUSCOLARE PER UNA PARTENZA AL TOP

14/4/21

Può capitare che dormendo male ci si senta irritabili e di cattivo umore.

Un modo efficace per riscaldare il corpo e avviare la giornata con il piede giusto è il RISVEGLIO MUSCOLARE.

Prepara i muscoli a lavorare in modo ottimale per tutto il giorno. oltre alla preparazione fisica è anche una preparazione mentale perché richiede concentrazione sugli esercizi da eseguire, “costringendonsi” a darsi dei mini obiettivi appena svegli!

E’ un programma adatto a tutti, uomini e donne, giovani e anziani.

CHE COS’È?

E' un risveglio di tutto il corpo, di tipo progressivo e più o meno dinamico, dove si lavora su:

  • Resistenza
  • Coordinazione
  • Tonificazione
  • Allungamento muscolare

    PERCHÉ E' IMPORTANTE?

    Basta osservare un gatto o un animale domestico in casa. Prima di alzarsi dalla cuccia passa dalla posizione di riposo all’azione eseguendo degli stiramenti muscolari di tutto il corpo.

    È fondamentale perché non solo riscalda tutto il corpo ma mette in moto con dolcezza tutti i muscoli addormentati. Aiuta a prendere coscienza del proprio corpo e ad averne cura. Attiva i muscoli e accelera il metabolismo, aiutando l’organismo a bruciare i grassi.

    COME ESEGUIRLO?

    Gli esercizi proposti sono 10 e compongono una sequenza dinamica che va ad incrementare gradualmente la frequenza cardiaca, e di conseguenza anche l’afflusso di sangue e di ossigeno nei distretti muscolari.

    Gli esercizi in sequenza sono:

    • Circonduzione delle braccia
    • Circonduzione del piede
    • Slanci avanti e indietro
    • Sollevamento sulle punte
    • Marcia sul posto
    • Affondi laterali
    • Allungamento quadricipiti
    • Allungamento spalle e pettorali
    • Allungamento schiena
    • Allungamento ischio crurali

    Ogni esercizio va eseguito o mantenuto per 30 secondi.

    CONSIGLI PER UN ALLENAMENTO OTTIMALE

    • E' necesario risvegliare i muscoli per qualche minuto, facendo stretching o una camminata veloce.
    • Evitare movimenti bruschi
    • Respirare profondamente per ossigenare i muscoli
    • Eseguire movimenti ampi e fluidi
    • Muovere la pancia mantenendola in dentro per qualche secondo per sollecitare il muscolo trasverso, muscolo che sorregge la schiena e aiuta la tonificazione addominale.
    • Non forzare nel caso ci siano dolori articolari

    Al termine si è pronti per un allenamento più intenso o per iniziare la giornata!