UNA PELLE...DA FATA

UNA PELLE...DA FATA

30/12/20

Sogni ogni una pelle morbida, idratata e tutta da baciare? Prima di provare costosi trattamenti o gettare la spugna, prova con i prodotti giusti.

L’epidermide è caratterizzata nel suo strato più superficiale da un film lipidico che trattiene l’umidità, al fine di evitare la disidratazione delle cellule: quando questo film lipidico risulta compromesso a causa di detergenti troppo aggressivi, scarsa idratazione interna o temperatura troppo basse occorre intervenire.

Prima di tutto occorre però capire quali sono le cose da evitare: spesso infatti routine o abitudini sbagliate possono apportare più danni che benefici.

 

1. Il detergente

Soprattutto in caso di pelle che tende a disidratarsi facilmente o è particolarmente sensibile e sottile, è consigliabile discostarsi dai classici saponi del supermercato. Questi infatti sono eccessivamente ricchi di sale e agenti schiumogeni: meglio scegliere un sapone, bagnoschiuma o bagnodoccia a base oleosa e contenente ingredienti naturali che non aggrediscono l’epidermide.

2. La temperatura dell’acqua

A chi non piace un bel bagno bollente? L’acqua troppo calda però a lungo andare può contribuire a seccare la pelle; inoltre in molte zone questa è ricca di cloro, quindi è consigliabile limitare il tempo in cui si sta immersi oppure utilizzare almeno dell’acqua tiepida o non eccessivamente calda.

3. Non applicare l’idratante dopo il bagno o la doccia

L’acqua calda e i saponi utilizzati per la detersione eliminano solitamente il film idrolipidico della pelle; una volta asciugata la pelle (possibilmente tamponando) è quindi consigliabile re-idratarla, in modo che possa ricostituire il suo naturale strato protettivo. Oli vegetali e creme dall’azione idratante, meglio se naturali, sono perfetti.

 

 

Un aiuto in crema per l’inverno

Complici le base temperature e la differenza tra il caldo all’interno e il gelo all’esterno, la pelle tende ad irritarsi e seccarsi.

Per chi vuole un’epidermide liscia, morbida e luminosa come quella di un bambino ecco alcuni prodotti che possono aiutarla in modo completamente naturale e delicato.

Crema corpo idratante e tonificante

La Crema Corpo Tonificante è una crema idratante e nutriente, a base di olio di mandorle dolci, acido lattico, camomilla e crusca di riso, arricchita con estratti vegetali di rusco e vite rossa che stimolano la microcircolazione esercitando anche un’azione tonificante

L’olio di crusca di riso possiede proprietà emollienti che lo rendono un prodotto utile nei casi di pelli secche e nei prodotti destinati ai bambini, mentre l’olio di mandorle dolci vanta spiccate proprietà idratanti. La presenza di acido lattico ha un lieve effetto esfoliante, con il risultato che la pelle appare più morbida e luminosa.

Non contiene conservanti a parte la Vitamina E, che mantiene la pelle liscia e morbida grazie al suo contributo nel limitare la perdita di acqua dall’epidermide e a preservare l’idratazione cutanea. L’estratto di camomilla lenisce e nutre la pelle, mentre rusco e vite rossa mantengono in buona salute i capillari, tonificando la pelle e risultando degli alleati in caso di gambe gonfie e pesanti.

Crema mani

Tra il freddo, i detergenti e i gel disinfettanti, le mani sono forse la parte del corpo più aggredita in questo periodo. Eppure le mani sono quasi, al pari del viso, il biglietto da visita di una persona.

Spesso trascurate, (solitamente vi è la tendenza a curarsi delle proprie mani solo quando sono davvero danneggiate o screpolate), in realtà sono anche la prima parte del corpo su cui si manifestano i segni del tempo.

Per proteggerle e nutrirle allo stesso tempo, prova la Crema Mani, ricca di ingredienti vegetali come l’olio di pula di riso, l’olio di Neem e il burro di Karitè, dalle proprietà idratanti, lenitive, stimolanti e rigeneranti, studiata per un'azione profonda sia a livello cosmetico che salutistico. L’estratto di fiori di camomilla la rende una crema ideale per l’applicazione anche sulle pelli più irritate e delicata, poiché svolge anche un’azione lenitiva e addolcente.

Arricchita con Argento Colloidale Ionico e gel di Aloe vera, contribuisce anche a bloccare l’azione e il proliferare di eventuali batteri.

Crema oloderma al Neem

In tutti i casi di pelle colpita da irritazioni momentanee (punture d’insetto, psoriasi, sudore, dermatiti, eczemi, prurito, eccessiva esposizione al sole o al freddo) o ipersensibili la crema Oloderma al Neem, a base di olio di Neem e calendula, può rivelarsi un aiuto prezioso.

Dall’azione lenitiva, calmante e rigenerante grazie anche all’estratto di lavanda, si rivela ottima per calmare gli stati infiammatori della pelle, il prurito e il bruciore.

È arricchita con estratti di iperico ed echinacea, piante particolarmente indicate per le epidermidi più secche e screpolate.

 

Scegli la crema più adatta a te e inizia a prenderti cura della tua pelle.