PANE AROMATIZZATO AL CUMINO NERO

PANE AROMATIZZATO AL CUMINO NERO

30/12/20

Per ogni festa si è alla ricerca di nuove pietanze da preparare e piatti da sperimentare. Il cenone dell'ultimo dell'anno rappresenta sicuramente una sfida in tal senso: trovare ricette che soddisfino tutti i palati e al contempo rappresentino una novità non è affatto semplice.

Perchè dunque non orientarsi sulle spezie meno conosciute, come ad esempio i semi di Nigella, per rivisitare preparazioni tradizionali donando loro un tocco esotico?

I semi di Nigella sativa hanno un sapore intenso, che si rivela l’ideale per insaporire impasti o come guarnizione per prodotti da forno, sia dolci che salati. A questo proposto, l’utilizzo principale è molto simile a quello del sesamo: i semi vengono infatti perlopiù utilizzati per aromatizzare pane e grissini o uniti ad impasti per conferire un gusto esotico e donare un tocco ricercato.

Qui viene proposta una ricetta per preparare del pane aromatizzato con i semi di cumino nero, ideale come base per antipasti e tartine a base di formaggi magri e pesce fresco o affumicato.

 

 

Ingredienti

  • 1 kg di farina di frumento
  • 7,5 dl d’acqua tiepida
  • 20 g di sale
  • 50 g di lievito
  • 20 g di miele
  • 2 cucchiai di semi di cumino nero
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva

 

Procedimento

Unire in una ciotola la farina, il lievito sciolto in acqua, i semi di cumino nero, il sale, miele e l’olio d’oliva. Mescolare il tutto aggiungendo progressivamente e a filo l’acqua rimasta, in modo da ottenere un impasto morbido, elastico ed omogeneo. Impastare con le mani per 10 minuti, in modo da attivare poi il processo di lievitazione.

Ricoprire l’impasto con uno straccio umido per evitare che si secchi troppo e lasciarlo riposare fino a quando avrà raddoppiato il suo volume (circa 3 ore a temperatura ambiente; se si desidera velocizzare il processo, si può metterlo in forno a 30°C).

Trascorso tale tempo infarinare il piano di lavoro e, dopo aver lavorato per pochi minuti l’impasto, formare dei panini di piccole dimensioni e disporli, distanziati, su una teglia ricoperta con carta da forno. A piacere, è possibile decorarne la superficie con alcuni semi.

Cuocere infine in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Una volta sfornati e raffreddati, possono essere consumati tal quali o tagliati a fette per realizzare delle perfette tartine e stuzzichini salati dal sapore fresco ed orientale.

 

La Nigella sativa non è utile solo in cucina: l'olio estratto dai suoi semi vanta numerose proprietà.

Scoprilo l'olio di Nigella sativa.