UN AIUTO EFFICACE PER LE GAMBE DOLORANTI

UN AIUTO EFFICACE PER LE GAMBE DOLORANTI

16/6/21

Con il caldo arriva la sensazione di gambe pesanti e doloranti.

Questo è spesso il sintomo di una stasi venosa e linfatica che si puo’ contrastare con rimedi naturali e buone abitudini.

Le stasi venosa e linfatica sono caratterizzate, rispettivamente, da un’alterazione della circolazione sanguigna e del sistema linfatico.

La stasi venosa consiste in un rallentamento della circolazione sanguigna nelle vene, per stasi linfatica, invece, s’intende un’inefficienza del sistema linfatico che porta al ristagno della linfa negli arti inferiori o in altri distretti del corpo.

CAUSE

Le cause che portano a questo tipo di malessere sono molteplici:

  • posizioni sbagliate tenute troppo a lungo
  • aumento di peso
  • assunzione di farmaci particolari
  • gravidanza
  • sbalzi ormonali
  • traumi a livello degli arti inferiori

In tutti questi casi il sangue non circola come dovrebbe, o meglio, fa fatica a risalire verso il cuore, creando pesantezza e gonfiore a livello di piedi, caviglie e polpacci in primis. Il risultato è quello di ritrovarsi con gambe doloranti al tatto, senso di disagio e fastidio a camminare. In alcuni casi possono anche comparire varici ed edema che si formano per l’incapacità del sistema linfatico di attivare uno smaltimento superiore alla norma e del sistema ormai carico ed incapace a procedere con un normale riassorbimento.

Per fortuna, ci sono ottimi rimedi naturali per risolvere o quantomeno limitare il problema delle gambe pesanti, nonché una serie di buone pratiche che contrastano la stasi venosa in modo poco invasivo.

LE BUONE ABITUDINI DA ADOTTARE

Ad esempio si possono adottare delle sane abitudini alimentari: stare attenti al consumo di sale, da usare con parsimonia, allo stesso modo limitare le sostanze azotate, come le carni e le proteine animali in generale, dando la precedenza in tavola a frutta e verdura di stagione, quest'ultima da condire con olio evo, erbe aromatiche e succo di limone, soprattutto in estate. 

I vegetali sono infatti fonte di vitamine, minerali e acqua, utili ad idratarci ma anche a eliminare gli stati di infiammazione e il ristagno dei liquidi nelle gambe. Ottimo anche bere molti infusi e tisane che migliorano la circolazione e stimolano la diuresi.

I RIMEDI NATURALI EFFICACI

Gambe sane a base di Ippocastano, Rusco, Mirtillo nero e Vite risulta un ottimo alleato per contrastare questo disturbo. L’Ippocastano è consigliato per la stasi e la congestione venosa e per i disturbi legati alla cattiva circolazione del sangue. Tonifica le vene e contribuisce al restringimento delle varici dilatate. Il rusco è una pianta vaso protettrice ed antinfiammatoria ed è particolarmente utile per la circolazione venosa. Lo stesso Mirtillo nero e la Vite sono piante dalle forti proprietà flebotoniche; ovvero alcuni principi attivi che possiedono come l’escina e i polifenoli hanno proprietà antiossidanti che proteggono le pareti dei vasi venosi.

Il problema delle gambe pesanti va spesso di pari passo con quello della ritenzione di liquidi. In questo caso la Bromelina viene in aiuto.

La Bromelina, enzima proteolitico derivante dal gambo dell’Ananas, è utilizzata per migliorare la circolazione e il trofismo cutaneo, in quanto svolge un'azione antitrombotica, ostacolando così la formazione di trombi all'interno dei vasi sanguigni. Per questa ragione si rivela utile in presenza di vene varicose e nei disturbi del sistema circolatorio. Possiede anche un’azione antiedemigena, particolarmente efficace nel trattamento delle infiammazioni localizzate dei tessuti molli associate a traumi e in presenza di edemi o cellulite.