OLI ESSENZIALI ARANCIA E CANNELLA

OLI ESSENZIALI ARANCIA E CANNELLA

22/12/21

Gli oli essenziali sono sostanze aromatiche estratte dalle piante, presenti nelle piante aromatiche e sono contenuti in diverse parti: nella corteccia, nei fiori, nelle foglie, nella buccia dei frutti.

Fin dall'antichità gli uomini hanno avuto un rapporto speciale con le piante aromatiche, venivando infatti utilizzate per preparare rimedi e profumi. Oggiogiorno è scientificamente provato che gli oli essenziali possono contribuire in modo positivo al mantenimento del nostro benessere fisico, emozionale e spirituale.

Ma come agiscono?

Gli oli essenziali influenzano l'energie dei Chakra in diversi modi: calmando, rinforzando o equilibrandone l'attività. Gli oli essenziali possono anche essere diffusi nell'ambiente tramite un diffusore o versati su un fazzoletto (2-3 gocce pure) da annusare: questa modalità è particolarmente utile per favorire la meditazione.

 

Arancio dolce: Citrus sinensis

L'olio essenziale di Arancio Dolce, viene anche definito "olio del sorriso", ha un profumo dolce e rallegrante.

Proprietà

  • antidepressivo
  • sedativo
  • antisettico
  • antinfiammatorio
  • antibatterico
  • stimola il cuore e la circolazione

Utile in caso di depressione e ansia, insonnia, disturbi digestivi, debolezza circolatoria, obesità e stipsi. L'aroma dell'arancia rilassa e ridona la calma riscaldando mente e cuore. Facilita l'apertura della coscienza, dell'amore e dell'allegria, donando conforto e pace interiore.

Per ridurre gli stati ansiosi è possibile versare 5 gocce di Arancio dolce e 5 gocce di lavanda in mezzo litro di acqua, quindi inalare. 

Per pelle acneica, grassa o mista l'olio può essere utilizzato per la produzione di uno scrub viso: unire due cucchiai da tè di bicarbonato di sodio a 2 gocce di Arancio Dolce, procedere quindi con l'esfoliazione.

Come usarlo?

  • inalazioni: 3-7 gocce
  • bagni:15-30 gocce
  • massaggi: 7-8 gocce in 20 ml di olio veicolante
  • diffusore d'essenza: 10-20 gocce
  • impacchi: 2-3 gocce

 

Cannella: cinnamomum zeylanicum

L'olio essenziale di cannella ha un profumo caldo, speziato, secco e dolce. Un tonico afrodisiaco ed è utile nella cura dei dolori gastrici, nelle coliti e nelle flatulenze.

Proprietà:

  • antisettico
  • antibatterico
  • antispasmotico
  • afrodisiaco
  • astrigente
  • digestivo
  • parassiticida

Stimola la creatività rinforzando nervi e cuore e stimolando la circolazione. Purifica le energie e facilita l'apertura alla comunicazione.

Utile anche per le punture dei vespa: in 50 ml di acqua fredda mettere 4 gocce di olio essenziale di Cannella, immergere un batuffolo di ovatta e applicare sulla puntura.

Come utilizzarlo?

  • Diffusore d'essenza: 10 gocce
  • massaggio: 6-8 gocce di 20 ml di olio di Mandorle
  • Bagno: 4-10 gocce nell'acqua
  • Doccia: 3-4 gocce
  • Inalazioni: 5-8 gocce
  • Impacchi: 2-3 gocce

 

Scopri l'olio essenziale più adatto a te

Vuoi sapere tutto sugli oli essenziali? Scarica gratuitamente il libro sull'aromaterapia