L'ALLEATO DELLA TUA MEMORIA

L'ALLEATO DELLA TUA MEMORIA

9/6/21

A CHE COSA SERVE IL FOSFORO?

Il fosforo è il secondo minerale più abbondante nell’organismo. Circa l’85% del suo totale viene depositato nelle ossa, mentre la restante parte è depositata nei tessuti molli e nei fluidi extracellulari.

È molto importante per la salute delle ossa e dei denti, infatti sotto forma di fosfolipidi fa parte delle membrane cellulari ed ha un ruolo essenziale nel processo di trasformazione del cibo in energia. È il costituente degli acidi nucleici (DNA ed RNA), di alcune proteine, vitamine e è un cofattore di alcune vitamine del gruppo B.

BENEFICI E PROPRIETA’

Il fosforo contribuisce all’assorbimento del calcio nell’intestino (il rapporto è 1 atomo di fosforo ogni 2,5 di calcio). Rafforza il potere rigenerativo delle cellule ed è fondamentale alla formazione ossea, alla produzione di energia e alla crescita dell’organismo.

Il fosforo favorisce l’utilizzo delle vitamine da parte del corpo ed è particolarmente efficace nelle patologie della vista, dell’udito e dell’olfatto. Inoltre, svolge una funzione tampone per il mantenimento dell’equilibrio del PH nel sangue.

Una carenza di fosforo si può tradurre in demineralizzazione ossea, ritardo e alterazione nello sviluppo, disturbi cardiaci e neurologici, asma e spasmi respiratori, atonia muscolare, nervosismo, stress.

Migliora la memoria e aiuta un po’ a rasserenare lo spirito in caso di depressione. Nel caso sia necessario stare molto concentrati, a lavoro o durante lo studio, il minerale “portatore di luce” (dal greco phosphoros) aiuta a mettere meglio a fuoco le idee, a chiarire pensieri e concetti, e essere più determinati.

DOVE SI TROVA IL FOSFORO?

É presente in quasi tutti gli alimenti ed è aggiunto alla produzione di molti cibi processati. Ad esserne particolarmente ricchi sono le verdure, i cereali, i legumi, le uova, la carne (sia rossa che bianca), il latte e i formaggi.

Le fonti di fosforo provengono sia dal mondo animale che da quello vegetale, ma benché quest’ultimo ne contenga un quantitativo maggiore, il primo è più biodisponibile, ossia più facilmente assorbibile da parte dell’organismo.

Questo significa che, ad esempio, nella crusca di frumento, pur essendo quantitativamente elevato, andrà per la maggior parte eliminato e verrà assorbito in maniera inferiore rispetto al fosforo contenuto in una spigola o in un’orata. 

Lo trovi all’interno del Magnesio B vitality abbinato al Magnesio, al Calcio, allo Zinco e all’Acido folico.

Magnesio B vitality scontato al 30%