LA ZEOLITE

LA ZEOLITE

5/9/17

LA ZEOLITE

Le zeoliti (dal greco zein, “bollire” e lithos, “pietra”) sono minerali formati da cenere vulcanica con una struttura cristallina regolare e microporosa caratterizzati da una enorme quantità di volumi vuoti interni ai cristalli. La parola zeolite (pietra che bolle) fu coniata dallo studioso svedese Axel Fredrik Cronstedt che osservò il liberarsi di vapore acqueo scaldando uno di questi minerali.

La nostra Zeolite clinoptilolite è riconosciuta come DISPOSITIVO MEDICO per la detossicazione dell’organismo. Grazie al suo meccanismo d’azione aiuta a rimuovere le sostanze dannose e tossiche giunte nel tratto gastrointestinale contrastandone l’assorbimento nel corpo e favorendo la detossicazione in caso di: radio-chemioterapia, eccesso di metalli pesanti, patologie causate da un disequilibrio ossido-riduttivo.

 

COME AGISCE LA ZEOLITE

I zeoliti sono un gruppo di minerali di origine vulcanica a struttura cristallina complessa con carica magnetica negativa che attirano fortemente a se metalli e tossine senza rimuovere i minerali preziosi, semplicemente inglobano e li trasportano in modo sicuro e senza danni al di fuori del corpo. È tra i pochi elementi naturali con particelle cariche negativamente con l’effetto di rimuovere  anche al 100% i metalli pesanti, i pesticidi e tutte le tossine cariche positivamente presenti nel nostro corpo.

Poiché la zeolite non viene assorbita dall’apparato gastro-intestinale, essa viene espulsa dalle feci con il suo bagaglio di tossine.

Durante il processo di disintossicazione non vengono appesantiti i reni, anzi, durante il suo percorso rilascia  degli oligoelementi e minerali di cui necessita l’organismo.

Utile in caso di:

  • Disintossicazione da metalli pesanti
  • Tossine da Radio-chemioterapia
  • Eccesso di Radicali Liberi.

Vai alla scheda prodotto della Zeolite.