LA PENNA ROSA: LE ZUPPE CREATIVE PER BAMBINI

LA PENNA ROSA: LE ZUPPE CREATIVE PER BAMBINI

13/1/21

Far mangiare le minestre e le zuppe ai bambini non è mai stata un’impresa facile.

La classica minestrina, insipida e dall'aspetto un po' triste, non è in effetti un piatto molto invitante, sia per quanto riguarda il profumo sia per il colore. Spesso non sono molto amate nemmeno degli adulti.

Eppure le zuppe, specie quelle a base di vegetali, sono un piatto in grado di fornire una moltitudine di fibre, minerali e vitamine essenziali per una crescita sana e una buona salute.

Adesso più che mai i bambini hanno molte più esigenze, anche a tavola: purtroppo non sempre i cibi più sani sono anche i più appetibili; bisogna quindi rinnovarsi in cucina, inventandosi nuove soluzioni per rendere i piatti più appetitosi e divertenti.

Di seguito alcune proposte per preparare delle zuppe creative a prova di freddo!

 

LA ZUPPA ROSA DELLE PRINCIPESSE


    La tradizionale minestra ucraina di barbabietole è senza’altro un piatto molto colorato, che presentata alle bambine orripilate da qualsivoglia verdura come il piatto amato dalle principesse riscuoterà un valido successo.

    La base è un soffritto di carota e cipolla, cui si aggiunge un poco di cavolo e a piacere dei fagioli borlotti. Si cuoce nel suo brodo, in modo da non perdere nutrienti preziosi e solo quando è fredda si aggiunge una barbabietola cotta e grattugiata: in questo modo il colore rimane di un rosa brillante. 

    Servitela a pezzi oppure passata, con l’accompagnamento di un cucchiaio di panna montata senza zucchero.

     

    LA ZUPPA GIALLA COME TITTY

       La zuppa di verza e patate è davvero un classico, dal sapore dolce e vellutato che piace molto anche ai più piccini. E' sufficiente preparare un soffritto di cipolla e carota, aggiungere la verza tagliata a pezzetti e lasciar rosolare. 

      Aggiungere di tanto in tanto del brodo di pollo o vegetale; aggiungere anche le patate a pezzetti e cuocere per 30 minuti.

      Si può anche frullare e servire in una tazza o ciotola con dei crostini di pane aromatizzato al cumino nero.

       

      IL POTAGE IN TAZZA


        Prendere delle zucchine o un pezzo di zucca e farle bollire a fuoco lento, aggiungendo anche delle patate e del brodo di verdure. Una volta ultimata la cottura, frullare il tutto e lasciar raffreddare (non va consumato bollente)

        Spolverare prima di servire la superficie con germogli, semi o scaglie di mandorla o noce per dare un tocco croccante.

        A piacimento è possibile aggiungere un ciuffo di panna montata non zuccherata.

         

        LA ZUPPA ROSSO POMODORO


          Per questa semplice zuppa servono ingredienti genuini: pane raffermo, pomodori ed olio Extra Vergine d'Oliva.

          La preparazione è davvero molto semplice; è sufficiente far cuocere i pomodori, con l’aggiunta di un soffritto di sedano, carote, aglio e cipolla, ed immergere nel dolce sugo rilasciato da questi in cottura il pane, mescolando fino ad ottenere una "pappa".

          La zuppa è pronta quando il cucchiaio rimarrà dritto nel piatto, segno che la consistenza raggiunta è quella ideale. Se piace, è possibile aggiungere come decorazione delle foglie di basilico, che donano anche un tocco di colore.

           

          LA ZUPPA DI POLENTA


            Gialla, cremosa e dal sapore pieno e gustoso di altri tempi, la polenta piace in realtà a tanti bambini. La versione in zuppa è tipica per affrontare le fredde serate invernali.

            Rosolare dello scalogno con un cucchiaio di olio Extra Vergine d'Oliva e nel frattempo preparare la polenta nel modo classico, aggiungendo la farina di mais all'acqua calda e mescolando a fuoco basso per circa 8 minuti.

            A fine cottura, unire il soffritto, del parmigiano grattugiato e della panna liquida fresca (light) da cucina.

            Buon appetito a tutti!

             

            Visita il sito www.ecosalute.it e rimani sempre aggiornato sulle promozioni in corso.