I QUATTRO CONSIGLI PER UNA CORRETTA POSTURA AL PC!

I QUATTRO CONSIGLI PER UNA CORRETTA POSTURA AL PC!

26/8/20

Il nostro è un popolo di sedentari: lo studio, il lavoro e anche lo svago ci portano a passare molto tempo seduti alla scrivania o davanti al computer e al cellulare.

Siamo ormai dipendenti della tecnologia e questo a scapito della salute.

Perché?

Passare ore e ore seduti nella stessa posizione costringe il busto a soffrire un po’ di più, affatica la vista e appesantisce le gambe. Educare il corpo ad adottare alcuni movimenti e posture è fondamentale.

 

Quali regole bisogna tenere a mente?

  • Un classico è stare seduti davanti al pc tenendo la schiena curva. Niente di più sbagliato! Per avere una posizione corretta al pc, invece è molto importante mantenere la schiena dritta: la colonna vertebrale dovrebbe trovare il giusto sostegno con lo schienale della sedia.
  • Usare sedie o poltrone con la curvatura a S, confortevole per la schiena.
  • Tenere i piedi ben piantati a terra aiutandosi anche con uno sgabellino.
  • Evitare di accavallare le gambe.
  • Tenere la tastiera all’altezza dei gomiti
  • Mantenere la giusta distanza dallo schermo del computer. Fra monitor e occhi ci dovrebbe essere una distanza che va dai 50 agli 80 cm in relazione alle dimensioni dello schermo.

 

Il nostro consiglio:

  1. Fare stretching ogni tanto è importante per tutti coloro che passano la maggior parte del loro tempo seduti. Attenzione però, fare 5 minuti al giorno di esercizi non è sufficiente, bisogna dedicare il giusto tempo durante tutto l’arco della giornata per ottenere i giusti benefici.
  2. Aiutare braccia e dorso: unite le mani sopra la testa, piegate il busto verso destra fino a sentire tirare. 20 secondi per ciascun esercizio.
  3. Aiutare braccia, dorso, collo: toccare la scapola con la mano corrispondente. Prendere il gomito con l’altra mano e spingete verso il palmo della mano. Ripetere l’esercizio per l’altro braccio. Molto utile per scioglierei muscoli e far lavorare il collo e le spalle.
  4. Gambe: stendere le gambe in avanti e tenetele sollevate per qualche secondo, a penzoloni! Ripetere 5 volte l’esercizio. Non essendo coinvolte le braccia e le mani, questo esercizio si può fare spesso anche durante il lavoro.

Scopri i prodotti!