GLUCOMANNANO: FIBRA DAI MILLE USI

GLUCOMANNANO: FIBRA DAI MILLE USI

21/7/21

Il glucomannano (Amorphophallus konjak) è una pianta della famiglia delle Aracee. È uno zucchero complesso di origine vegetale, ricco di fibre dalle proprietà dimagranti e utile contro l’assorbimento dei grassi.

La sua natura chimica gli impedisce di essere digerito dagli enzimi dell’intestino umano, per questo viene considerato una fibra alimentare, al pari della cellulosa. È solubile in acqua, caratteristica che si rivela utile per regolarizzare il transito intestinale e coadiuvare altre funzioni metaboliche.

Viene anche chiamato igname di elefante o lingua del diavolo per la caratteristica forma della sua infiorescenza, che ricorda appunto una lingua.

È una pianta che predilige terreni molto ricchi e ben concimati, climi miti, zone ombreggiate e ben riparate dal vento e dalle intemperie.

PROPRIETA'

Il glucomannano è una polvere granulosa, che si estrae dalla radice di konjak. Si tratta di un tubero contenente una fibra, solubile in acqua, composta da un polisaccaride ad alto peso molecolare, costituito soprattutto da glucosio e mannosio, due zuccheri monosaccaridi. Questa fibra possiede la capacità di attirare molta acqua dando origine a una massa gelatinosa che conferisce alla pianta proprietà sazianti e dimagranti.

ATTIVITA'

In presenza di liquidi il glucomannano aumenta di 60 volte il suo volume. In ambiente acido raggiunge la sua massima espansione producendo un senso di pienezza ed anti-fame. Un ottimo coadiuvante in caso di diete ipocaloriche, per modulare l'assorbimento dei nutrienti e in caso di lieve stipsi perché facilita la motilità intestinale.