ERITRITOLO: SCOPRI COME USARLO AL MEGLIO

ERITRITOLO: SCOPRI COME USARLO AL MEGLIO

21/7/21

La Dott.ssa Carolina Canto, nutrizionista e personal trainer con esperienza ventennale nel settore ci illustra le proprietà dell'Eritritolo e ci propone una ricetta dolce per utilizzarlo al meglio.

ERITRITOLO

  • Appartiene al gruppo dei polioli (o polialcoli).
  • Prodotto a partire dalla fermentazione di zuccheri naturalmente presenti in frutta (uva, pera) e altri alimenti di origine vegetale( mais) e funghi.
  • Ha un potere dolcificante pari al 70% del comune zucchero da tavola
  • È vegano e gluten free
  • Può essere usato tanto per dolcificare tè e caffè quanto per preparare dolci
  • Non influisce sui livelli di glucosio e di insulina nel sangue, rendendolo adatto anche a chi soffre di diabete
  • Non è cariogeno, preservando la salute del cavo orale
  • Non ha retrogusto come i dolcificanti artificiali (aspartame o acesulfame) e naturali (stevia)
  • Zucchero senza calorie


Dal 2006 la legislazione europea ne autorizza l’impiego in diversi alimenti, dalle gomme da masticare, ai dessert, ai prodotti da forno, e non fissa una dose massima ma sarebbe conveniente non superare i 50gr al giorno

Nei prodotti viene indicato in etichetta con la sigla E968.

Avvertenze: meglio non superare i 50 grammi al giorno per non incorrere in effetti lassativi. 


La voglia di qualche cosa di dolce per chiudere il pasto è un' abitudine difficile da lasciare, allora cerchiamo una alternativa con della farina di AVENA e MANDORLA e al posto dello zucchero usiamo l’ERITRITOLO.


INGREDIENTI:

  • 200gr di farina di Avena
  • 90gr di Eritritolo o Zucchero
  • 20gr di Mandorle
  • 50gr di Burro
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di lievito

PROCEDIMENTO

Iniziare preparando le mandorle, che vanno tritale con l'aiuto di un frullatore. In un'altra ciotola preparare gli altri ingredienti: burro, uova, farina d'avena, eritritolo e lievito alla quale va aggiunta la farina di mandorle appena preparata. Amalgamare tutti gli ingredienti fino a formare un impasto omogeneo. Stendere e formare dei biscotti della forma desiderata. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C  per 15 minuti.