IN FORMA PER L'ESTATE

IN FORMA PER L'ESTATE

26/5/21

Con l’arrivo del caldo si comincia a scoprire le gambe e risulta importante curare anche l’aspetto esteriore, andando a migliorare gli eventuali inestetismi che ci possono essere, anche causati da problematiche legate ad una cattiva circolazione. Queste provocano inestetismi come vene dal colore blu particolarmente visibili ed ingrossate, pelle opaca e anche dolore e pesantezza alle gambe.  

Con il caldo le pareti delle vene possono perdere tonicità, cominciando a rallentare il flusso ematico e favorendo, purtroppo, ristagni fastidiosi che possono successivamente scatenare disturbi più gravi. 

CAUSE SCATENANTI 

  • Sedentarietà 
  • Sovrappeso o alimentazione non equilibrata 
  • Indumenti poco traspiranti come jeans o pantaloni stretti o l’utilizzo di tacchi alti o al contrario scarpe troppo basse.  

GAMBE SANE 

Al suo interno troviamo quattro piante che in sinergia migliorano la circolazione. 

Ippocastano: aiuta a regolare il processo di sudorazione e sostiene la funzionalità del microcircolo, diminuisce la fragilità capillare , favorisce la riattivazione della circolazione sanguigna e svolge un'azione antinfiammatoria indicata nei casi di disturbi vascolari come emorroidi, cellulite e pesantezza.  

Rusco: sostiene la funzionalità del microcircolo e contrasta il senso di pesantezza alle gambe. Utile anche in caso di cellulite e fragilità capillare. 

Mirtillo nero: sostiene la funzionalità del microcircolo, diminuendo il senso di gonfiore e pesantezza alle gambe. Favorisce il drenaggio dei liquidi corporei. È ricco di antocianine che svolgono una potente azione antiossidante a livello di vari organi. 

Vite: le foglie di vite sono ricche in antociani a cui si deve l’azione vitaminica P con la funzione di protezione vascolare a livello di capillari e vene.  
Utile per favorire il microcircolo e in caso di fragilità capillare. Inoltre, vanta un'azione antiossidante. 

È un composto officinale che può essere utilizzato sia internamente sia esternamente (uso topico) ad esempio aggiungendo questi attivi ad una crema base o ad un olio vegetale per svolgere la sua azione anche attraverso un massaggio.