Come gestire la fame nervosa?

Come gestire la fame nervosa?

Non sempre mangiamo per saziare la fame, sarà capitato anche a te di tornare a casa dopo una giornata stressante e scaricare questo stato emotivo sul primo alimento che ti trovi davanti, sopratutto se è bello ricco di zuccheri e grassi. 

Gli stati emotivi che scatenano la fame nervosa, sono diversi tra cui: rabbia, depressione, stress, solitudine o noia. Si parla di fame emotiva quando pur non essendo affamati si fa razzia di tutto quello che si ha davanti, semplicemente per colmare il vuoto o emozioni negative.

Dopo aver ingerito quantità smisurate di cibo ecco che arrivano i sensi di colpa, frustazione e insoddisfazione del proprio corpo, oltre che problemi fisici legati all'aumento di peso.

Se ti ritrovi di frequente in questa situazione ti consigliamo di affidarti ad una figura (es. psicologo o nutrizionista) che possa aiutarti nel tuo percorso, in aggiunta per controllare e gestire al meglio la fame nervosa puoi integrare il Glucomannano, che placherà il tuo senso di fame.

Per invecere, combattere lo stress prova: Antistress complex!

 

Come gestire la fame nervosa?

Per tenere a bada la fame da stress è fondamentale consumare 5 pasti al giorno, abbondando con frutta e verdura, infatti la fibra al loro interno rallenterà l'arrivo della fame fisica, facendoti sentire già sazio. Ricorda di masticare lentamente quello che stai mangiando e procedere a piccoli morsi, in questo modo ingannerai il cervello.

Elimina, se ti è possibile, tutti i cibi tentatori nella tua credenza e nel tuo frigor, averli lì a portata di mano non fa altro che attirarti verso di loro.

La noia sicuramente è il tuo primo nemico: tieni impegnato mente e corpo per non vivere momenti di noia, dedicati alle tue passione o perchè no, scoprine qualcuna di diversa, concentrati sui cambiamenti positivi, anche se piccoli.

Se proprio devi rispondere all'esigenza di consumare qualcosa prepara qualche spuntino goloso ma leggero e sano:

Concederti ogni tanto uno sfizio con il tuo cibo preferito, ti permetterà di appagarti a pieno e non ricercarlo appena hai un momento di stress o di tristezza.

Le emozioni negative sono normali e fanno parte di ciascuno di noi, esserne consapevoli e accettarle è il primo step per iniziare ad affrontarle nella maniera più corretta, riprendi tu il controllo!