Carciofo: vegetale dalle mille proprietà

Carciofo: vegetale dalle mille proprietà

La pianta di carciofo è un pianta impegnativa da coltivare ma che sa regalare molte soddisfazioni. In natura esistono diverse tipologie di carciofo, tutte vengono coltivate per raccogliere il fiore, la parte edibile infatti, corrisponde alle infiorescenze. Al mondo esistono tantissime varietà di carciofi che si differenziano per forma e colore, se ne contano circa 90.

Lo sapevi che la pianta in estate, quando le temperature sono molto elevate, entra in una fase di dormienza dalla quale si sveglia solamente con abbondante acqua?

Questo vegetale contribuisce a mantenere in salute il fegato grazie alla presenza di una molecola chiamata cinarina che è in grado di stimolare la secrezione di bile e promuove la detossificazione dell'organismo.

Poco conosciuto per le sue proprietà antiossidanti, contiene acido clorogenico che combatte la formazione dei radicali liberi, rallentando l'invecchiamento cellulare e il danneggiamento dei tessuti.

Ha inoltre un grande potere diuretico e detossificante, essendo ricco di fibre infatti, promuove lo svuotamento intestinale e regolarizza il transito. L'elevata quantità di acqua al suo interno, invece, favorisce la diuresi.

All'interno di questa verdura sono presenti molti sali minerali, tra cui:

In particolare, l'elevata concentrazione di potassio permette la regolarizzazione della pressione sanguinea e contrasta il colesterolo "cattivo".

Essendo un vegetale, il finocchio è ricco di fibre vegetali. Sono ricchi anche anche di Vitamina C, vitamine del gruppo B oltre che la vitamina K, utile per prevenire l'osteoporosi.

Tisana al carciofo fai da te

Per godere di tutti i benefici della tisana al finocchio si parte dai semi di finocchio. In realtà, non sono semi veri e propri ma i frutti "essiccati" della pianta (consigliamo sempre di comprare e consumare semi biologici.)

Utilizzare circa 1 litro di acqua e farla scaldare su un pentolino, aggiungere qualche cucchiaio di semi e farli bollire insieme all'acqua per circa 15 minuti.

Nell'infuso potete aggiungere anche delle spezie rendere più piacevole l'esperienza come zenzerocannella o coriandolo.

Gustati la tua tisana quando è ancora calda!

Lo sapevi che l'infuso di finocchio viene consigliato per le donne che allattano? Sembrerebbe contribuire ad aumentare la quantità del latte.