COME PREPARARE LE CARAMELLE AL SAMBUCO

COME PREPARARE LE CARAMELLE AL SAMBUCO

16/12/20

Il freddo invernale sembra definitivamente arrivato e di frequente nelle case, nei luoghi pubblici o sul posto di lavoro, il riscaldamento invece è sempre troppo alto.

Insomma, gli sbalzi di temperatura si alternano durante la giornata e spesso sono proprio una delle cause, oltre a batteri e virus, che portano alla tanto odiata congestione delle prime vie respiratorie (naso e gola).

Di seguito viene illustrato un rimedio naturale fai da te sotto forma di bon bon che risulterà molto gradito anche ai bambini:  si tratta di caramelle lenitive di facile preparazione, economiche e soprattutto prive di coloranti, edulcoranti e sostanze chimiche.

Occorre davvero pochissimo per preparare una scorta di caramelle per tutta la famiglia; gli ingredienti sono reperibili nelle più comuni erboristerie.

 

  

Ingredienti

  • 10-15 fiori di sambuco (essendo fuori stagione possono essere acquistati essiccati in erboristeria, così come le bacche; d’estate è possibile procurarseli freschi)
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • 3 cucchiai di bacche di sambuco secche
  • 1 tazza di gomma arabica in pezzi
  • 2 tazze di zucchero a velo
  • 4 tazze di acqua calda

 

Procedimento

1) Porre i fiori di sambuco in infusione in 3 tazze di acqua bollente; trascorso questo tempo aggiungere i semi di lino e lasciare riposare per circa un’ora. Quando si crea un vero e proprio gel trasparente, dalla consistenza simile a quella dell’albume, significa che il composto è pronto.


2) Prendere a questo punto la gomma arabica e pestarla fino a ridurla in piccoli pezzi. Insieme alle bacche di sambuco secche. Successivamente, aggiungere al composto ottenuto in una tazza di acqua calda. Mescolare con un cucchiaio fino a quando i granuli di gomma iniziano a sciogliersi e assumono l’apparenza di una confettura.


3) Scolare l’infusione dei fiori di sambuco e incorporarne un bicchiere e mezzo alla miscela della gomma arabica.


4) Aggiungere 2 tazze di zucchero a velo (è possibile anche prepararlo macinando lo zucchero dello zucchero grezzo) e mescolare.


5) Cuocere il tutto a fiamma bassa, mescolando continuamente per circa mezz’ora, fino ad ottenere una consistenza finale simile a quella dello sciroppo; la caramella dovrebbe iniziare a staccarsi dalle pareti della pentola.


6) Versare il composto in una teglia foderata con carta da forno e lasciare raffreddare. Quando si sarà solidificato un po’, potrà essere tagliato a quadretti per ottenere le caramelle.


7) Cospargere le caramelle ottenute con lo zucchero a velo per evitare che si attacchino tra loro e conservarle all’interno di un barattolo di latta per un mese al massimo.

 

Cosa aspetti? Prepara l'occorrente e prova anche tu a realizzare questo casalingo ma efficace rimedio fai da te!

 

Puoi alleviare i disturbi delle vie respiratorie anche con l'estratto di sambuco contenuto in Echinocaps Immuno