RICETTA: INSALATA DETOX

RICETTA: INSALATA DETOX

7/7/21

I metalli pesanti sono componenti della crosta terrestre e sono naturalmente presenti nel terreno, nell'acqua e nell'atmosfera in piccole quantità.

Gli esseri umani possono venire esposti ai cosiddetti metalli pesanti tramite l'ambiente (ad esempio per via inalatoria) o attraverso l'ingestione di cibo.
Il loro accumulo nell'organismo umano può causare, nel tempo, importanti effetti dannosi poiché interferiscono con il normale metabolismo cellulare arrivando a ostacolare il corretto svolgimento di funzioni vitali.

Per aiutare l'organismo ad eliminare tossine e metalli pesanti può essere utile applicare alcune buone regole alimentari.

⁃ Utilizzare spezie ricche di principi antiossidanti
⁃ Consumare olio extravergine d'oliva poiché contiene sostanze antiossidanti e depurative
⁃ Consumare verdura e frutta di stagione, prediligere gli estratti vegetali verdi (ad esempio: mela verde, cetrioli, sedano) ricchi di clorofilla, quest'ultimo è un ottimo disintossicante dell’organismo.


Ecco allora una ricetta gustosa per eliminare al contempo i metalli pesanti dall’organismo e godersi un piatto rinfrescante.

Ingredienti

  • Mela verde
  • Sedano
  • Cetrioli
  • Pomodori
  • Lattuga
  • Songino
  • Olio evo
  • Sale fino himalayano
  • Limone q.b.
  • Gherigli di noci
  • Olive
  • Foglie di basilico

Procedimento

Preparare un letto di lattuga e songino.

Tagliare tutte le verdure e la frutta in modo uniforme.

Condire con olio extravergine spremuto a freddo, sale rosa himalayano, succo e scorza di limone, gherigli di noci per donare al piatto una nota croccante e olive verdi. 

In più è possibile aggiungere delle foglie di basilico per dare una nota estiva al piatto

QUANDO MANGIARLA?

Si tratta di un’ottima insalata da consumare prima di iniziare un pasto e aiutare l’azione depurativa dell’organismo. Inoltre mangiare un’insalata di questo tipo prima dei pasti aiuta a saziarsi prima ed è un ottimo modo per mantenersi in forma, questo perché la verdura è ricca di acqua e fibre, che sono le principali responsabili del senso di sazietà.