POLLINE E ALLERGIE? INIZIA LA PREVENZIONE CON I RIMEDI NATURALI

POLLINE E ALLERGIE? INIZIA LA PREVENZIONE CON I RIMEDI NATURALI

17/2/21

Per chi soffre di allergie stagionali la convivenza con i sintomi può essere molto difficile: prurito agli occhi, il naso che cola, difficoltà respiratorie sono soltanto alcuni dei classici disturbi che peggiorano la qualità di vita.

Ma per capire meglio come possiamo alleviare i sintomi dalle allergie dobbiamo comprendere da che cosa possono essere causate.

 

CHE COSA SONO LE ALLERGIE

L'allergia indica una condizione con cui il sistema immunitario reagisce in maniera eccessiva producendo anticorpi nei confronti di alcune sostanze, considerate dannose, che per la maggior parte delle persone risultano innocue. I tessuti e gli organi coinvolti nelle reazioni allergiche sono le vie aeree inferiori, la pelle, le mucose nasali, gli occhi. I sintomi sono dovuti al rilascio, da parte dell'organismo, di istamina un mediatore chimico che interviene nella risposta immunitaria scatenata dall'incontro degli allergeni con gli anticorpi. La gravità delle allergie varia da persona a persona.

L'origine dell'allergia può essere ereditaria, ma giocano un ruolo importante anche l'alimentazione, lo stile di vita e l'ambiente. Di conseguenza anche i sintomi sono diversi, come ad esempio: 

  • orticaria
  • eczemi
  • asma
  • rinite
  • shock anafilattico

 

RIMEDI NATURALI PER LE ALLERGIE

Quest'anno prova un rimedio naturale e inizia la prevenzione in anticipo!

Oltre che a diminuire la sintomatologia tipica delle allergie, avrà effetto positivo sul sistema immunitario. 

Si consiglia di iniziare l'assunzione di questi fitoterapici già nella seconda metà di febbraio!

 

 

Perilla Olio

Grazie alla presenza di antiossidanti, la Perilla frutescens è considerata un importante alleato nella prevenzione delle allergie e dell’influenza. In particolare la sua capacità di inibire la produzione di istamina lo rende utile per alleviare manifestazioni di asma, riniti, orticarie, dermatiti ed eczemi.

Agisce infatti come un antistaminico naturale, senza causare i tipici inconvenienti di quelli di sintesi come sonnolenza e scarsa concentrazione. Pertanto viene spesso consigliato come rimedio omeopatico per il trattamento dell’allergia stagionale.

Il suo meccanismo d'azione consiste nella riduzione dell'infiammazione allergica, mediante la riduzione della formazione di Immunoglobuline E, un tipo di anticorpi coinvolti nella risposta immunitaria e presenti a livelli elevati nelle reazioni allergiche.

 

 

Ribes Nigrum

Nominato la perla della gemmoterapia, il gemmoderivato di ribes nero viene impiegato per le sue potenti proprietà antinfiammatorie e antistaminiche naturali. Viene spesso indicato in caso di asma, riniti allergiche e croniche, bronchiti, laringiti, faringiti, dermatiti e congiuntiviti. L’estratto delle gemme di ribes nero, inoltre, è efficace anche per stimolare le difese immunitarie e prevenire le malattie influenzali.

Il soprannome "cortison-like" è dovuto dal fatto che le gemme, ricche di olio essenziale, flavonoidi e glicosidi, agiscono come stimolanti delle ghiandole surrenali nella produzione di cortisolo, un cortisone endogeno che aiuta l'organismo a reagire alle infiammazioni. In tal modo si genera una reazione che aiuta ad eliminare le infiammazioni e inibire l'azione del sistema immunitario che scatena le allergie.

 

CONSIGLI D'USO

Quando soffri d'allergia il sollievo può sembrare lontano ma è possibile trovare aiuto dalla natura. Per aiutare l'organismo si consiglia di iniziare l'assunzione del Perilla Olio e del Ribes Nigrum già dalla seconda metà di febbraio! I prodotti sono contenuti nel pacchetto STOP STARNUTI.

  • Ribes nigrum: assumere 50 gocce la mattina e 50 gocce a distanza di 6 ore dalla prima assunzione. Durante la fase acuta è possibile arrivare a tre assunzione di 50 gocce al giorno. Si consiglia di non assumerlo dopo le 17:00 perchè le sue proprietà toniche potrebbero donare vitalità disturbando il riposo notturno
  • Perilla Olio: assumere 2 perle al giorno. Durante la fase acuta è possibile arrivare a 6 perle al giorno.

 

 

COME ABBASSARE L'ISTAMINA CON ALIMENTAZIONE

Quando si parla di ridurre le allergie, scende in campo anche l'alimentazione oltre all'esercizio fisico. Innanzitutto, occorre evitare i cibi ricchi di istamina o che ne favoriscono il rilascio, come: cioccolata, alcuni formaggi, spinaci, alcolici, pomodori, banane, uova.

Il consiglio è di prediligere i cibi che possono ridurre l'istamina, come:

  • carne, pollo, pesce fresco, cereali, zenzero, tè verde, frutta fresca, formaggi freschi
Inoltre è necessario bere molto acqua, almeno 2 litri ogni giorno, i questo modo si aiuterà a diminuire la produzione di istamina.