FUMENTI CON EUCALIPTO: un toccasana per il raffreddore

FUMENTI CON EUCALIPTO: un toccasana per il raffreddore

In questi giorni il raffreddore non da tregua a molti: naso chiuso e stanchezza sono all'ordine del giorno, narici arrossate e occhi gonfi anticipano un rumoroso e immediato starnuto.

Molti dicono "è un normale e comune raffreddore" ma in realtà questo stato porta con sè diversi disagi. E se è vero che non esiste una medicina per mandare a K.O. il virus del raffreddore, i rimedi della nonna restano sempre validi.

Mia nonna Adriana ha un piccolo segreto che ha deciso di svelare anche a te: signori e signore i suffimigi con l'olio di Eucalipto.

Lungo lo stivale assume diversi nomi: fumini, suffimigi o fumenti. Su una cosa siamo d'accordo però: sono un vero e proprio toccasana nel caso di tosse, mal di gola e naso chiuso, infatti, vapore acqueo e oli essenziali riescono a liberare le prime vie respiratorie.

Come farli?

Il procedimento è molto semplice: far bollire un po' di acqua in un pentolino e quando bolle aggiungere gli oli essenziali (basteranno poche gocce di olio (5/6) e un cucchiaino di bicarbonato che rafforzerà la loro azione.

Togliere il pentolino dal fornello e respirare il vapore sprigionato, per un'azione ancora più strong mettere sulla testa un panno che limiti la dispersione del vapore.

Attenzione però, se il vapore è troppo caldo è meglio aspettare qualche minuto a meno che tu voglia ustionarti.

 

L'ingrediente segreto

L'olio essenziale di Eucalipto è un essenza calda e antisettica, molto utilizzata per alleviare i sintomi di congestioni nasali, raffreddori e sinusiti.

Molto potente anche per purificare l'aria viziata in presenza di malattie infettive

Proprietà:

  • Antinfiammatorio
  • antisettico delle vie respiratorie
  • decongestionante
  • balsamico

L'olio essenziali di Eucalipto rafforza la capacità di concentrazione, favorisce l'apprendimento e risulta essere un valido aiuto in caso di pigrizia e inerzia.

Cosa sono gli oli essenziali?

Sono sostanze estratte dalle piante, liquide, concentrate e volatili ovvero che evaporano velocemente nell'aria. Influenzano l'energie dei Chakra in diversi modi: calmando, rinforzando o equilibrandone l'attività.

Altri usi per l'olio essenziale di Eucalipto:

  • Massaggi: 2-3 docce di olio in 20 ml di olio vettore
  • Impacchi: 5-10 gocce
  • diffusore: 5-10 gocce

 

Scegli il tuo olio essenziale preferito!

Hai scaricato gratuitamente il libro sui benefici dell'aromaterapia?