MASSAGGIO FACCIALE FAI DA TE

MASSAGGIO FACCIALE FAI DA TE

La ginnastica facciale è poco conosciuta ma estremamente utile per il benessere della pelle e dei tessuti del viso, quotidianamente messi sotto stress.

Il massaggio facciale, infatti, previene l'invecchiamento cutaneo, migliora il microcircolo, l'ossigenazione dei tessuti e rafforza i muscoli facciali.

Viene consigliato al mattino e alla sera per rendere più elastica la zona quindi ad attenuare e prevenire le rughe d'espressione e i segni d'invecchiamento.

Un aspetto da non sottovalutare è che anche l'umore migliora: durante il massaggio infatti ci si prende cura di se stessi, coccolandosi e dedicando qualche minuto solo ed esclusivamente per se.

Il massaggio, per un'azione migliore, può essere associato all'applicazione della Crema Idratante viso o Crema Antiage al Melograno.

Principali benefici:

  • Stimolazione del sistema linfatico
  • Definizione del profilo
  • Riduzione di borse e occhiaie
  • Migliorare la microcircolazione
  • Distenere e rilassare i tessuti

Come procedere:

  •  Inizia dedicandoti al collo

Trova un posto tranquillo e lontano da fonti di distrazione. Rilassa le spalle e fai qualche respiro profondo, inspira ed espira...ora sei pronto per iniziare.

Iniziare a massaggiare il collo con i palmi della mano: nella parte laterale seguire un andamento diagonale (quindi in direzione della mandibola) mentre nella parte centrale verso il mento, accarezza e distendi la zona.

  • Sali verso mento e zigomi

Appoggiare i pollici sul mento e aprire la mano a ventaglio,seguire le mandibole fino ad arrivare alle orecchie facendo una leggera pressione.

Procedere sempre dalla zona centrale verso l'esterno (verso le orecchie), massaggiando con movimenti circolare lenti e applicando una media pressione con i polpastrelli.

Ai lati della bocca, procedere facendo dei cerchi fino ad arrivare al naso

  • Passa alla fronte

Anche per la fronte procedere dal centro verso le tempie, utilizzando l'indice e il dito medio sempre con movimenti circolari.

  • Tempie

Quando si raggiungono le tempie utilizzare sempre il dito indice e il medio e disegnare un 8 applicando una leggera pressione. Cercando di distendere la pelle verso l'alto.

  • Arcata soppracigliare

Partire dalla zona più interna dalle sopraciglia e distenere sollevando le sopraciglia verso le tempie.

  • Picchiettare borse e occhiaie

Per favorire il drenaggio dei liquidi nella zona delle occhiaie, picchiettare le dita sulla zona perioculare con una leggerissima pressione.

Se vuoi coccolare la pelle con differenti attivi

 scopri il pacchetto Hydra H24 

per il giorno e per la notte

 

Conosci i benefici del massaggio al cuoio capelluto?