La Zeolite: pietra preziosa per ridurre la stanchezza

La Zeolite: pietra preziosa per ridurre la stanchezza

22/1/20

In questo periodo post feste ti senti stanco e depresso e non sai perché? Un senso di sconforto ti accompagna e ti senti giù di tono?

Una delle possibili spiegazioni potrebbe essere un alto livello di metalli pesanti accumulati dal tuo organismo. 

Un'accumulo di metalli pesanti nel nostro corpo è causato maggiormente dall'inquinamento ambientale e dai pesticidi contenuti dagli alimenti, sia frutta e verdura ma anche carne e pesce. Insomma, siamo circondati da fattori inquinanti che provocano a lungo andare dei danni abbastanza invasivi.

La natura ci fornisce un valido alleato: la zeolite. Una roccia di origine vulcanica, formatasi dall’ incontro della lava incandescente con l’acqua di mare e composta per lo più da cristalli di dolomite, silice e carbonato di calcio. La polvere di zeolite è il principale aiuto per disintossicare l’organismo perché funziona come fosse carta assorbente, in quanto riesce a “intrappolare” ed eliminare i metalli pesanti tossici, come: cadmio, cromo, mercurio, arsenico, piombo, manganese, cobalto, nichel e berillio.

La nostra Zeolite clinoptilolite è riconosciuta come DISPOSITIVO MEDICO per la detossicazione dell’organismo. Grazie al suo meccanismo d’azione aiuta a rimuovere le sostanze dannose e tossiche giunte nel tratto gastrointestinale contrastandone l’assorbimento nel corpo e favorendo la detossicazione in caso di: radio-chemioterapia, eccesso di metalli pesanti, patologie causate da un disequilibrio ossido-riduttivo.

La straordinarietà della zeolite è che  non viene assorbita dall’apparato gastro-intestinale, ma viene espulsa dalle feci con il suo bagaglio di tossine.

Clicca qui per scoprire la Zeolite al prezzo speciale di 9,90 euro!