LA PENNA ROSA: GLI ADDOBBI INNEVATI!

LA PENNA ROSA: GLI ADDOBBI INNEVATI!

2/12/20

Dicembre è arrivato: il mese più magico dell’anno con quell'atmosfera incantata e le prime nevicate!

Amatissimo specialmente dai più piccoli, il mese del Natale stimola un sacco di idee creative, perfette da realizzare in famiglia nel periodo delle festività.

In questi giorni in alcune città sono arrivate le prime nevicate, spazzando via umidità e smog e facendo felici i molti bambini che ogni anno attendono con ansia l'imbiancarsi dei primi tetti e giardini.

La neve conferisce a tutto ciò su cui si posa un'atmosfera elegante, magica e speciale.

Perchè allora non prenderne spunto e ricoprire di neve dei graziosi addobbi natalizi fai da te? In questo modo sarà possibile addobbare la casa con poca spesa, coinvolgendo anche i più piccoli e divertendosi assieme a loro.

 

 

Fiocchi di neve

 

Occorrente:

  • cartoncino colorato
  • cotone
  • colla e forbici
  • filo

Prendere un cartoncino di colore azzurro o blu e incollate dei piccoli batuffoli di cotone qua e là, per simulare l'effetto dei fiocchi di neve che cadono. Potrete utilizzarlo come bigliettino d'auguri o, ritagliandone una forma tonda e praticandovi un foro in cui far passare un filo, come un simpatico addobbo da appendere all'albero di Natale.

 

Pupazzi di neve...si, ma di polistirolo!

 

 

 

Se nella vostra città la neve tarda ad arrivare, potete ricrearla voi!

Facendosi aiutare dai più piccoli è possibile realizzare dei pupazzi di neve utilizzando delle semplici palline di polistirolo, disponibili nei negozi di ferramenta e fai da te. 

Occorrente:

  • 2 Palline di polistirolo
  • Cotone
  • Carta crespa rossa 
  • Carta velina verde
  • Cartoncino
  • Colla vinilica e forbici
  • Spiedino
  • Bottoni
  • Perline nere e arancioni

Forare  le due palline di polistirolo con uno spiedino e poi unirle con una parte di quest'ultimo. Si può usare una sfera più grande per il corpo ed una leggermente più piccola per la testa.

Tagliare un quadrato dal cartoncino e ricoprirlo con la carta velina verde; servirà per formare la base; fissare quindi con della colla la sfera inferiore,

Tagliare un quadrato di carta crespa rossa ripiegarlo a forma di cono e fermarlo con un po' di colla: sarà il cappello. Attenzione alla misura, l'ideale è prenderla direttamente sulla pallina che raffigura la testa del pupazzo. Con una striscia di carta crespa rossa , sui cui praticare dei piccoli taglietti alle estremità, si otterrà facilmente una piccola sciarpa sfrangiata.

Con del cotone creare poi un cordoncino e fissarlo con un po' di colla sul bordo del cappello; sulla punta, per creare un piccolo ponpon, applicare invece una pallina. Applicare, utilizzando sempre la colla, delle perline per gli occhi (in alternativa è possibile disegnarli direttamente sul polistirolo con un pennarello) e i bottoni sulla sfera inferiore. Per il naso si può utilizzare una perline lunga di colore arancione (oppure realizzare con della carta arancione un piccolo cono da applicare con abbondante colla)

Questi piccoli pupazzi sono perfetti da utilizzare come segnaposto per la cena di Natale o da utilizzare come graziosi addobbi per le festività.

 

Paesaggio di Natale

 

I bambini hanno sempre tanta fantasia e spesso necessitano di un modo per esprimere in modo più libero e completo le proprie idee e la propria creatività. Anche se la situazione attuale è difficile, è possibile fornire loro un modo per distrarsi a tema Natalizio: darà loro l'impressione di partecipare attivamente ai preparativi come ogni anno.

Occorrente:

  • Cartoncini colorati
  • Pennarelli
  • Cotone e dischetti di cotone
  • Colla e forbici

Usando come base un cartoncino colorato fare un disegno rappresentante un paesaggio: case, bambini, pupazzi di neve, alberi di natale regali e tutto ciò che la fantasia suggerisce. Incollare poi dischetti di cotone, palline di cotone e simili per ricreare l'effetto soffice della neve appena posata su tetti, alberi e superfici.

Possono essere appesi al soffitto, alla libreria, alle pareti o al frigorifero, per un'atmosfera di festa in ogni angolo della casa.

 

Un centrotavola...con le palle di neve

 

Avete una sola palla di polistirolo? Nessun problema. Trionferà come centrotavola nel mezzo di rami, pigne e glitter.

Occorrente:

  • Sale fino e grosso
  • Palline di polistirolo (meglio se di diversa grandezza)
  • Contenitori larghi (vanno benissimo le vaschette del supermercato)
  • Glitter bianchi, dorati o argentati
  • Colla vinilica, spiedini lunghi e pennello
  • Colla a caldo
  • rami di pino, bacche, palline di natale, pigne o nastri

Versare la colla vinilica in un contenitore e, infilando una pallina su uno spiedino, rotearla accuratamente nella colla per ricoprirla interamente. Se in qualche zona dovesse mancare, aggiungerla con il pennello.

Lasciar colare un po' di colla e roteare quindi la sfera in un altro contenitore dove si saranno precedentemente versati i due tipi di sale e i glitter (in questo caso bianchi). Lasciar asciugare perfettamente (potrebbero essere necessarie anche 24 ore) e infine incollare con la colla a caldo alle palline innevate piccoli rami di pino, pigne e palline di natale del colore che preferite.

Si otterrà così un bellissimo e raffinato centro tavola, perfetto per rallegrare la tavola delle feste e donarle quel tocco in più.