La Penna Rosa: Coloriamo l'autunno!

La Penna Rosa: Coloriamo l'autunno!

7/10/20

È arrivata la stagione fresca, con le prime piogge, le castagne, la polenta, la cioccolata calda da gustare fumante nei lunghi pomeriggi in casa. 

L’autunno è una stagione un po’ malinconica per noi adulti, ma molto magica agli occhi dei bambini perché ricca di colori e suggestioni, nuovi profumi e trasformazioni.

La natura dà l’addio all’estate illuminandosi di rosso, giallo e arancio.

Gli alberi si spogliano delle loro foglie per andare a dormire durante l’inverno e ricaricarsi per la primavera, dando vita a una pioggia di colori che tanto diverte i bambini.

 

 

Sono cose scontate che riviviamo ogni anno ma che forse abbiamo dimenticato, perché sempre troppo distratti per fermarci un istante a guardare il mutare della natura ed essere in grado di stupirsi ancora.

Raccontare l’autunno ai bambini si può, e quale modo più facile se non utilizzare le colorate foglie che si posano infinite nelle strade?

 

Uscite fuori, al parco, sotto casa, vicino la scuola e osservatele anche voi con i vostri bambini.

Raccoglietele, perché no?

Sapete che con le foglie potete fare tanti lavoretti?

Soprattutto in quei pomeriggi piovosi che sembrano non finire più.

Eccone di seguito alcune versioni, per divertire e condividere un momento sia con i bambini più grandi che con i più piccini.

 

Per i bambini più grandi:

Prendete colla, forbici e un quaderno ed incollate sopra le pagine le vostre foglie, semplicemente come fosse un album di foto.

Sarà divertente mettere anche la data e il nome alle vostre foglie: si tratta di una quercia oppure di una magnolia?

Fatevi aiutare dalla mamma e consultate se necessario, il dizionario degli alberi. 

Creerete così un vero e proprio album illustrato dove ogni pagina avrà la foglia dell'albero o della pianta "incontrata" durante la vostra passeggiata. 

Divertitevi insieme ai vostri figli creando con queste delle figure, inventate delle storie. Diventerà un libro speciale che racchiuderà la magia dell’autunno che avete vissuto!

Altro lavoretto, che magari possa invogliare i vostri figli a leggere per utilizzare il frutto delle proprie mani, è usare le foglie per creare un simpatico segnalibro. Vi basterà personalizzare un cartoncino lungo e rettangolare con delle foglie o parti di esse, di vari colori e dimensioni. Aggiungete anche dei glitter o dei disegni colorati, per rendere il tutto ancora più allegro. Se in famiglia amate leggere, incaricate vostro figlio di creare un segnalibro personalizzato per ogni membro di casa.

Per i più piccini:

Per i bambini più piccoli invece provate a costruire degli omini con le foglie! Incollatele a dei bastoncini da gelato, stuzzicadenti per spiedini, cannucce, quello che avete in casa e a portata di mano, ed il gioco è fatto.

Potete disegnare degli occhi e incollarli, oppure usare il cotone o dei bottoni e applicarli delicatamente nella vostra foglia per creare le faccine! Potete  anche creargli dei capelli con dei fili di lana colorata o del cotone.

Spaziate con la fantasia e vedrete dei risultati sempre diversi. 

Siete ancora convinti che l’autunno sia una stagione triste e sconsolata?

Forse la Rhodiola può fare al vostro caso…… Buon divertimento!