LE VIE RESPIRATORIE: COME PRENDERSENE CURA

LE VIE RESPIRATORIE: COME PRENDERSENE CURA

17/2/21

Da cosa è composto l'apparato respiratorio?

L'apparato respiratorio è l'insieme degli organi e delle strutture che consentono gli scambi gassosi tra l'ambiente circostante (carico di ossigeno) e l'organismo umano (anidride carbonica). E' formato da: naso, faringe, laringe, trachea, polmoni, pleura, bronchi e bronchioli. I bronchi sono i condotti che permettono e assicurano il passaggio dell’aria dalla trachea fino ai bronchioli e agli alveoli polmonari. La struttura dei bronchi ricorda la forma di un albero, per questo vengono comunemente chiamati come albero bronchiale

 

 

Cosa sono le infezioni respiratorie?

Le infezioni delle vie respiratorie, sono i disturbi infettivi che colpiscono gli organi dell’apparato respiratorio.

Colpiscono prevalentemente soggetti giovani e anziani. I sintomi dipendono dall'agente responsabile e dalla parte dell'apparato respiratorio colpita.

 

Quali sono le più comuni?

  • Raffreddore: si tratta dell'infezione respiratoria più diffusa. Si tratta di un disturbo di origine virale associato a congestione nasale, naso che cola e starnuti. A questi sintomi si possono inoltre collegare mal di gola, tosse, mal di testa e altri piccoli fastidi, come dolori muscolari e febbre bassa.
  • Faringite: infiammazione della faringe (mal di gola). Si manifesta con senso di bruciore e difficoltà a deglutire; in alcuni casi compaiono febbre e malessere generale.
  • Tracheite: infiammazione della mucosa che riveste la trachea, causa un senso di oppressione e bruciore al torace e dietro allo sterno, respiro affannoso, febbre, malessere generale e un’iniziale tosse secca che, con il passare dei giorni, si fa ricca di catarro.
  • Bronchite è un’infiammazione della mucosa che riveste i bronchi. La bronchite può essere acuta o cronica, a seconda della durata dello stato infiammatorio. L'episodio acuto è generalmente causato da virus e ha una breve durata. Se l'infiammazione si ripete e si protrae nel tempo è definita cronica, in alcuni casi imputabile al fumo. I sintomi possono essere tosse, mal di gola, difficoltà a respirare, respiro sibilante e febbre.

Quali sono i "rimedi della nonna"?

  • Coprirsi bene nei giorni freddi, evitando gli sbalzi di temperatura. 
  • Mangiare molta frutta di stagione. Prediligendo quella ricca di vitamina C come gli agrumi.
Se questi piccoli accorgimenti non sono bastati ed il raffreddore è inesorabilemente arrivato. E' consigliabile bere molti liquidi, soprattutto caldi come the e tisane. Questo contribuisce a ridurre le sensazioni di fastidio date dal naso chiuso e dalla testa pesante. Assolutamente da provare la tisana all'eucalipto

Quali sono i rimedi naturali?

I rimedi naturali utili per combattere le infezioni delle vie respiratorie sono diversi, ad esempio: 

 

 

    Inoltre, possono sicuramente essere utili i suffimigi arricchiti con olio di nigella oppure con oli essenziali ad attività espettorante, come ad esempio:

     

    • Eucalipto: proprietà antinfiammatorie, espettoranti, balsamiche.
    • Menta: proprietà balsamiche, decongestionanti, anticatarrali.
    • Limone: proprietà antisettiche.

     

    Puoi trovare l'estratto semi di pompelmo , l'echinostilla propoli MAEF , l'olio essenziale eucalipto, e il ribes nigrum nel pacchetto STOP STARNUTI.