IMUNFER & ADOLESCENTI

IMUNFER & ADOLESCENTI

13/5/20

QUESTA OFFERTA E' SCADUTA

La carenza di ferro tra gli adolescenti è un aspetto importante da non sottovalutare: infatti in questa fase si assiste ad un aumento della crescita dei tessuti il che richiede una maggiore richiesta di questo minerale. Inoltre, nelle ragazze il periodo dell'adolescenza combacia anche con la comparsa delle mestruazioni, che comporta una notevole perdita di ferro.

Determinante, per una carenza di ferro, può essere anche una dieta sregolata. Spesso gli adolescenti mangiano in modo irregolare, preferendo alimenti dolci e grassi a quelli più ricchi di ferro, come la carne, il pesce ed i legumi. Questo fa sì che le manifestazioni di carenze siano più evidenti e il recupero più lento. Pertanto, per evitare carenze è opportuno seguire una dieta equilibrata che preveda l'assunzione di carne in quanto il ferro presente nei vegatali non è biodisponibile, quindi il nostro corpo non riesce ad assimilarlo. La frutta, soprattutto quella ricca di Vitamina C, non deve mai mancare, perché facilita l’assorbimento di ferro. 

La carenza di ferro porta all’anemia sideropenica, particolarmente dannosa durante l'adolescenza perché rende più complicato l'apporto di ossigeno a tessuti in fase di crescita e sviluppo.
I sintomi di anemia da carenza di ferro sono uguali a quelli manifestati negli adulti: astenia, stanchezza cronica, pallore cutaneo, tachicardia, sonnolenza e dispnea da sforzo. A volte, la celiachia o altre patologie sono la causa del malassorbimento di ferro. 

Imunfer, è l'integratore di ferro pensato per migliorare l'assorbimento e la biodiponibilità del ferro. Oltre alla tecnologia liposomiale che lo rende privo di effetti collaterali, sfrutta la sinergia con la vitamine C per facilitarne l’assorbimento. E l'abbinamento con le vitamina del gruppo B lo rende ideale per migliorare le difese dell'organismo. 

In offerta lancio a 19,90 euro invece di 24.90