È IL MOMENTO DELLA VITAMINA D

È IL MOMENTO DELLA VITAMINA D

14/11/17

 nostro corpo è in stretta connessione con all’ambiente che lo circonda, infatti, con il cambio della stagione mutano anche le nostre esigenze nutrizionali.

In primavera e in estate la natura ci regala un’incredibile varietà di alimenti freschi, ricchi di vitamine e antiossidanti. Abbiamo bisogno di un maggiore apporto di liquidi e minerali per riequilibrare ciò che perdiamo con l’aumento della sudorazione.

Nei mesi invernali l’offerta di cibi freschi si riduce e tendiamo a scegliere alimenti sostanziosi e proteici. L’esposizione al sole diminuisce drasticamente e l’umore peggiora. Si appesantisce l’abbigliamento, trascorriamo la maggior parte del tempo in luoghi chiusi e le ore del giorno sono minori di quelle notturne.

Gli altri essere viventi colgono l’occasione per fare una pausa o rallentare il proprio ritmo di vita… ma, grazie al moderno stile di vita, ciò non ci è più concesso!

Alla luce del fatto che la vitamina D viene sintetizzata dalla nostra pelle in seguito all’esposizione solare, risulta evidente che in questo periodo dell’anno è molto facile andare in contro a carenze.

La ricerca ci dice che il 42% delle persone presenta livelli insufficienti di vitamina D, questo deficit porta a:

  • Debolezza ossea.
  • Disturbi cardiovascolari.
  • Difese immunitarie scarse.
  • Depressione
  • Dolori muscolari.

Ciò accade perché questa particolare vitamina ha una notevole influenza su molteplici processi ormonali.

Se il corpo non ne produce abbastanza bisogna ricorrere all’assunzione tramite l’alimentazione, con un consumo quotidiano di: sardine, aringhe, salmone, sgombro, uova, caviale, latte crudo, yogurt e fegato bovino.

 

Coprire l’intero fabbisogno di vitamina D con questi alimenti, su base quotidiana, è piuttosto impensabile  e del tutto impossibile per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Ecco perché un buon integratore alimentare si rivela molto prezioso!

Prova subito la vitamina D3 Spray.

…e passa più tempo possibile all’aria aperta.