ANANAS:  FONTE DI BROMELINA

ANANAS: FONTE DI BROMELINA

28/4/21

La bromelina è un enzima che si trova all’interno sia del frutto sia del gambo dell’ananas (Ananas comosus) dov'è maggiormente presente. In realtà si tratta di un insieme di enzimi digestivi ad attività proteolitica, ovvero deputati all’azione di digestione di proteine in amminoacidi liberi.

ANANAS

L’ananas è il frutto dalla quale viene estratta la bromelina. È da tempo sfruttata nella medicina popolare come digestivo e cosmetico. È un frutto ricco di zuccheri, di acidi organici e di vitamine come la vitamina A, le vitamine del gruppo B e la vitamina C.

Dal gusto dolce con tendenza all’acido finale agisce in MTC rinforzando il sistema milza-stomaco-pancreas ed il suo colore ne è una conferma. Infatti, la loggia a cui appartiene, la terra, è caratterizzata dal colore giallo. Ha una azione rinfrescante poiché purifica i tessuti dall’eccesso di calore dissolvendo i sintomi da vento-umidità come ritenzione ed accumuli edematosi.

STORIA DELLA BROMELINA

Da oltre 50 anni, per precisione dal 1957, la bromelina viene utilizzata nel campo terapeutico e da quel momento sono stati compiuti molti studi per dimostrarne l’efficacia e gli effetti.

In particolare, sono state dimostrate le proprietà digestive, antinfiammatorie e antitrombotiche.

PROPRIETA'

  • Proprietà digestive: Può sostituire sia la pepsina che la tripsina, enzimi che si trovano nei succhi gastrici dello stomaco e nel pancreas. Grazie all’ampio spettro di pH in cui resta attiva, può digerire le proteine sia nello stomaco che nell’intestino tenue.
  • Proprietà antinfiammatorie: La bromelina attiva la fibrinolisi, provocando la digestione della fibrina e prevenendo la stasi venosa. Questa stasi è causata dai coaguli di fibrina e dall’edema locale. Una diminuita capacità di distruggere la fibrina indurisce la pelle dandole l’aspetto a “buccia d’arancia” (a causa di fibrina e grassi). La bromelina è in grado di ridurre l’edema e il dolore conseguente.
  • Proprietà antitrombotiche: Gli enzimi proteolitici (bromelina, papaina, proteasi), attaccano direttamente i trombi aprendo i vasi ostruiti. In questo modo ristabiliscono la circolazione sanguigna, prevenendo trombo-flebiti e disturbi più gravi.

 

LA BROMELINA

La gdu (gelatine digestion unit) è l’unità di misura usata per indicare la “potenza” della bromelina. tutti gli integratori titolati in bromelina devono riportare quindi il rapporto gdu/g. In questo modo viene infatti indicata la capacità dell’enzima di “smontare” le proteine. Più è elevato il valore di gdu più sarà efficace l’attività dell’enzima.

Scopri la Bromelina a soli 14,90 euro