3 2 1 ... BACK TO SCHOOL!

3 2 1 ... BACK TO SCHOOL!

Mai come quest’anno il ritorno a scuola è tanto atteso e forse tanto desiderato.

Il mese di settembre è finalmente arrivato e per genitori, bambini e ragazzi si intravede un nuovo orizzonte in tutti i sensi. Le aspettative e gli interrogativi sono davvero tanti; la pandemia che ci ha visti interrompere nella primavera scorsa le lezioni scolastiche ci mette ora davanti a una nuova sfida: riprendere la vita di sempre imparando a convivere col virus.

Non solo ricominciano le lezioni, ma anche tutte le altre attività che da sempre coincidono con l'inizio della scuola: sport singoli o di squadra, allenamenti, partite, corsi di danza, lezioni di musica, saggi e chi più ne ha più ne metta. A volte è difficile anche per gli adulti provvedere a tutti gli impegni dei più giovani senza accumulare stress: figurarsi per bambini e ragazzi che, dopo quasi sei mesi lontano dalle aule, dovranno di nuovo trascorrervi la maggior parte del loro tempo. Per poi tornare a casa, fare i compiti e correre a svolgere l'attività extrascolastica preferita.

 

L’entusiasmo per questa svolta, dopo mesi di inattività, si fa certamente sentire, ma come affrontare il nuovo inizio con energia e positività? E soprattutto...come evitare quel calo di energia e concentrazione che molto probabilmente si manifesterà?

 

E' più che normale infatti che il corpo e la mente, soprattutto durante i primi giorni e settimane, ne risentano.

I consigli per affrontare al meglio, fisicamente e mentalmente, il rientro sono sempre rivolti al mantenimento di un corretto stile di vita:

  • seguire un'alimentazione adeguata, ricca di frutta e verdura (ricorrendo ad un'integrazione in caso di carenze o per avere un maggior supporto energetico);
  • riposare almeno otto ore: una mente riposata e rilassata lavora molto meglio;
  • cercare di organizzare con anticipo il proprio tempo. Potrebbe essere utile fare una programmazione settimanale per gestire il carico di impegni al quale non siamo più abituati, per evitare imprevisti o inconvenienti;
  • dedicare una parte del proprio tempo al gioco e al divertimento: l'attività ludica infatti ha un gran beneficio sulla mente dei ragazzi, poichè consente loro di staccare la spina dallo studio e dagli impegni e di ricaricarsi.

 

 

Per avere una scorta energetica che sostenga corpo e mente si può ricorrere a diversi sali minerali e vitamine che, essendo coinvolti in numerose reazioni cellulari, promuovono dei processi che sono fondamentali per l'organismo. 

 

In caso di un'intensa attività mentale e fisica da sostenere può essere utile una combinazione di vitamine del gruppo B e minerali come Cromo, Boro, Ferro, Zinco, Selenio, Rame e Manganese, che si può trovare ad esempio in Plurimo.

 

 Il Magnesio risulta invece utilissimo per contrastare l'affaticamento e la stanchezza mentale. In Magnesio B Vitality sono presenti ben tre tipi di sali di Magnesio (Glicerofosfato, Citrato e Ossido) vitamine del gruppo B e Zinco Gluconato, che costituiscono un concentrato di energia pura, ideale per bambini e anziani.

 

Per contrastare spossatezza e stress ristabilendo il giusto equilibrio acido-basico del corpo risultano poi utili soluzioni multiminerali alcalinizzanti, come Alkavita Basic, che contengono rispettivamente minerali come Dolomite, Calcio, Magnesio, Potassio, Zinco.

 

Per quanto riguarda le vitamine, una combinazione di vitamina E, Selenio e Vitamina A risulta una valida alleata per il  buonfunzionamento della retina, favorendo e proteggendo la vista che, dopo intere giornate sui libri e al pc, può risultare affaticata. Tale combinazione si può trovare in Vit AES