RIACCENDI IL TUO METABOLISMO

RIACCENDI IL TUO METABOLISMO

28/4/21

Le alghe brune o Phaeophyceae sono caratterizzate dal colore brunastro-nero che le viene conferito da sostanze come fucoxantina e feocroma che camuffano il colore verde della clorofilla che annerisce.

Sono ricche di acido alginico e come le altre alghe (rosse e verdi) sono ricche di clorofilla e caroteni (beta-carotene e xantofille).

I popoli orientali da secoli conoscono i benefici delle alghe brune per la salute e per curare le malattie. La medicina tradizionale orientale impiega le alghe per curare l’irregolarità mestruale e disturbi a essi legata, sono consigliate anche per purificare il sangue e per rinforzare cute, capelli e apparato gastrointestinale.

UN VALIDO AIUTO PER IL METABOLISMO

Le alghe brune sono ricche di Iodio un minerale essenziale da cui dipende la corretta attività della tiroide e la sintesi degli ormoni tiroidei (tiroxina e triiodiotironina). Grazie allo iodio organico, agisce stimolando l’azione enzimatica e producendo un aumento del metabolismo basale, che spinge il corpo a bruciare i grassi di riserva (azione lipolitica). Questo atteggiamento è tipico di un metabolismo rallentato dovuto alla presenza o meno di una ridotta funzionalità tiroidea che porta ad un accumulo di grasso.

Se si desidera perdere peso è necessario associare le alghe brune ad uno stile di vita sano ed equilibrato:

  • Alimentazione sana: il piatto deve essere composto quotidianamente dal 50% di verdure, 25% di proteine e il 25% di carboidrati. Un piatto così composto permette la giusta assimilazione di tutti i macronutrienti ed evita di entrare in carenza e mandare in allarme il metabolismo che altrimenti rallenta.
  • Attività fisica: mantenere il fisico allenato e tonico.
  • Riposo: il sonno permette di recuperare le forze e rigenerare il corpo. E’ fondamentale scegliere attività serali che facilitano il riposo.

LE ALGHE BRUNE FUNZIONALI:

Le alghe brune sono denominate con il nome generico "KELP", le principali sono:

  • Ascophyllum nodosum: alga bruna per eccellenza dalle forti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Contiene un altissimo contenuto di fibre alimentari, soprattutto mucillagini, oligosaccaridi e anche beta-glucani. La sua ricchezza in silicio permette di proteggere la flora intestinale e nutrire i batteri “buoni”.
  • Fucus vescicolosus: alga che cresce sulle coste dei mari orientali. Ricca di iodio e acido alginico permette di aumentare il metabolismo rallentato e volgere una benefica azione emolliente e svolge un’azione lenitiva sul sistema digerente e contrasta eventuali disturbi connessi a un intestino irritabile.

In sinergia permettono di aumentare il metabolismo basale e migliorano lo stato del benessere intestinale.