TI SVEGLI AD ORARI PRECISI LA NOTTE?

TI SVEGLI AD ORARI PRECISI LA NOTTE?

7/4/21

Quando si pensa al sonno e alla salute, è comune concentrarsi sulla quantità del riposo, ma non è abbastanza.

Nonostante il tempo totale sia decisamente importante per considerare il buon riposo notturno, è altrettanto fondamentale tenere conto della continuità e della stabilità.

Affinché il sonno sia ristoratore, è essenziale che non venga interrotto da pause più o meno lunghe. Anche nel caso si verifichino dei microrisvegli, il giorno dopo ci si sentirà inevitabilmente stanchi, assonnati e non così energici.

Il sonno interrotto o frammentato contribuisce all’insonnia e alle conseguenze della privazione del sonno.

Per la medicina cinese, il sonno rappresenta una fase fortemente Yin (quiete), contrapposta alla fase Yang della veglia (attività, azione).

Secondo la medicina cinese il sonno dipende dallo stato dello Shen, ovvero della “mente” o “Spirito” che rappresentano, in un certo senso, lo stato psichico-emozionale della persona.

L'OROLOGIO DEGLI ORGANI

L’orario dei risvegli notturni risulta importante per la medicina cinese perché risulta essere un messaggio da parte del nostro corpo.

  • Svegliarsi dall’1 alle 3 di notte significa che il tuo fegato ha troppe tossine da smaltire, insomma sta lavorando troppo. Infatti, il fegato metabolizza non solo il cibo per trasformarlo in energia ma anche le nostre emozioni.
  • Svegliarsi dalle 3 alle 5 del mattino significa che si sta attraversando un periodo di di tristezza e un periodo di chiusura. Il polmone, organo che viene maggiormente rappresentato in questo orario, è collegato alle emozioni della tristezza e del dolore.
  • Svegliarsi dalle 5 alle 7 del mattino significa avere dei blocchi emotivi, situazioni che non riusciamo a risolvere e pensieri che non riusciamo a metabolizzare.

COSA FARE?

  • Alimentarsi in modo equilibrato cercando di non appesantire il fegato che oltre al cibo metabolizza anche le nostre emozioni. Evitare l’alcol e meditare.
  • Fare esercizi di respirazione e durante il giorno fare attività stimolanti come esercizi fisici, il ballo o la corsa.
  • Lasciare andare i blocchi emotivi, rilassare la muscolatura.

RIMEDI NATURALI

In caso di cattiva digestione e fegato che risulta particolarmente appesantito lo si può aiutare con una depurazione mirata con piante specifiche come il Cardo Mariano e la Fumaria.

Le trovi entrambe nel Depurativo fegato potenziato 

I Sali di epsom si rivelano un vero toccasana per rilassare la muscolatura e allontanare lo stress. In Inghilterra sono anche conosciuti come sali amari, per via del loro gusto oppure sali inglesi. I componenti principali di questo sale sono magnesio e solfato. Il magnesio sia sotto forma di integratore sia assunto attraverso i sali svolge una funzione anti-insonnia. Il solfato svolge una funzione di disintossicazione e purificazione dell’organismo. 

Un bagno rilassante o un pediluvio prima di andare a dormire è quello che serve per una dormita senza risvegli. Inoltre, i Sali di epsom migliorano l’ossigenazione dell’organismo, eliminano le tossine e riducono i gonfiori.