XILITOLO

XILITOLO

11/5/17

LO ZUCCHERO DEL LEGNO

Un ottimo aiuto per rimanere in forma in vista dell’estate è sostituire il comune zucchero da cucina con lo xilitolo. Lo xilitolo è classificata come polialcool (zucchero derivato da alcool), infatti assomiglia allo zucchero per aspetto e per sapore, ma contiene molte meno calorie e non alza il livello di zuccheri nel sangue. Oltre a queste caratteristiche, numerosi studi hanno confermato che fa anche bene!!

È una sostanza naturale, estratta da alberi come le betulle, la troviamo in piccole quantità in molta frutta e verdura. Inoltre viene prodotta naturalmente anche dal nostro corpo.

  • Lo xilitolo ha un indice glicemico molto basso e non innalza gli zuccheri nel sangue o l’insulina.

Lo xilitolo non contiene fruttosio e ha effetti trascurabili sullo zucchero nel sangue e insulina (1). Inoltre, non presenta nessuno degli effetti negativi dello zucchero bianco. L’indice glicemico dello xilitolo è pari a 7 contro il 70 dello zucchero bianco.

Inoltre è utile per chi vuole perdere peso in quanto contiene il 40% di calorie in meno del saccarosio.

  • Zucchero da tavola: 4 calorie per grammo
  • Xilitolo: 2,4 calorie per grammo

Anche se questo deve ancora essere studiato sugli esseri umani, gli studi fatti sui topi hanno evidenziato che lo xilitolo può migliorare i sintomi di diabete, ridurre il grasso addominale ed evitare l’aumento di peso in una dieta ipercalorica (2,3,4).

  • In che modo lo xilitolo elimina i batteri cattivi della bocca e ha importanti benefici per la salute dentale?

Uno dei principali fattori di rischio per la carie è un tipo di batterio orale chiamato Streptococcus mutans. Questo batterio si nutre di glucosio dal cibo, ma non di xilitolo. Inoltre questi batteri anche se non possono utilizzare lo xilitolo come carburante, lo ingeriscono ugualmente. Quando sono pieni di xilitolo, questi non sono più in grado di prendere il glucosio, perché sono "intasati" e quindi finiscono per morire. La sostituzione dello zucchero con lo xilitolo riduce pertanto il rischio di carie (5,6).

  • Aumenta l’assorbimento del calcio nell’apparato digerente che fa bene sia ai denti e che alle ossa proteggendo dall’osteoporosi.
  • Aumenta la produzione di saliva. La saliva contiene calcio e fosfato, che aiuta i denti a rimineralizzarsi.
  • Riduce l’acidità della saliva, aiutando a combattere la degradazione dello smalto (7,8,9,10,11).

Numerosi studi mostrano che lo xilitolo, sostituito allo zucchero e introdotto nella dieta, può ridurre carie e caduta dei denti del 30-85% (12).

  • Lo xilitolo riduce le infezioni dell’orecchio nei bambini e combatte la candida

Questo è possibile grazie all’interconnessione di bocca, naso e orecchie. Infatti, i batteri che vivono nella bocca possono causare infezioni delle orecchie, molto comuni nei bambini. Questo significa che lo xilitolo può far morire di fame questi batteri proprio come fa per i batteri responsabili delle placche e delle carie (13).

In uno studio fatto sui bambini con infezioni ricorrenti delle orecchie, l’uso quotidiano di gomme dolcificate con xilitolo riduceva le infezioni del 40% (14).

Lo xilitolo aiuta anche a combattere il fungo Candida albicans, riducendo la sua capacità di attaccarsi e causare infezioni (15).

  • Altri benefici dello xilitolo

Ci sono alcuni studi fatto sui ratti che mostrano che lo xilitolo può aumentare la produzione di collagene, che aiuta a neutralizzare gli effetti dell’invecchiamento della pelle (16, 17).

Lo xilitolo può anche nutrire i batteri buoni dell’intestino, funzionando quasi come una fibra solubile (18).

Attenzione perchè lo xilitolo è tossico per i cani!!

Clicca qui per vedere la ricetta con lo xilitolo da noi testata!